RENATO ZERO/ “Enrica Bonaccorti non ha mai smesso di esserci” (Techetechetè)

- Alessandra Pavone

Renato Zero celebra i suoi 50 anni di carriera con il nuovo album dal titolo Zerovskij…solo per amore: questa sera nel varietà di Rai 1 (Techetechetè) 

renato-zero-internet_R720
Renato Zero

RENATO ZERO E L’AMORE

Non si sa molto della vita privata di Renato Zero. Le uniche due relazioni ufficializzate nel corso degli anni sono quelle con Lucy Morante ed Enrica Bonaccorti, di fatto ancora presenti nella sua vita: “Lucy non ha mai smesso di esserci”, si legge nell’ultima intervista rilasciata a Tv Sorrisi e Canzoni. “È molto presente nella mia vita di oggi, anche se poi ognuno torna a casa propria. Così come Enrica Bonaccorti e altre donne che hanno accompagnato il mio cammino. Lucy, però, è quella che ha sofferto di più perché era detestata dai miei fan”. Quanto a relazioni affettive, Zero è sempre stato generoso. Nel 2003 ha adottato Roberto, sua guardia del corpo da dodici anni. Roberto lo ha reso nonno di Ada e Virginia, due splendide nipotine che Renato adora: “Ho adottato un figlio per non stare da solo. Che problema c’è? Adesso ho anche due meravigliose nipoti”. (agg. di Rossella Pastore)

RENATO ZERO E ANDREA BOCELLI IN CONCERTO A LAJATICO

Fa tappa a Lajatico il tour estivo di Renato Zero, che col suo Zerovskij continua a riempire piazze e teatri. Sul palco di Pisa, un ospite d’onore: è Andrea Bocelli, nato e cresciuto proprio a Lajatico. “Chi sono io e perché sono qui?”, domanda alla piazza prima di cominciare. “Sono Andrea Bocelli. E sono qui per rendere omaggio alla mia terra, oltre che per fare strada a un amico e un artista: Renato Zero”, si risponde. Dopo la benedizione di Bocelli, lo show prosegue alla grande. Sul palco, ben 100 professori d’orchestra, di cui 61 elementi, 30 coristi e 7 attori. Il tutto per raccontare, talvolta spiazzando, un viaggio interiore che si muove tra le note della scrittura musicale più classica. Anche Bocelli si è esibito in quel di Pisa, facendo registrare oltre 10 mila presenze. “Un uomo che ha scoperto la bellezza”, lo elogia Zero. (agg. di Rossella Pastore)

50 ANNI DI CARRIERA: IL NUOVO ALBUM

Si rinnova anche questa sera l’atteso appuntamento con Techetechetè alle ore 20.30. Tra i protagonisti della puntata ci sarà anche Renato Zero, uno dei cantanti italiani più amanti della storia della musica del nostro Paese. L’artista romano, nel mese di giugno 2017, ha rilasciato una lunga intervista a L’Espresso, nel corso della quale ha parlato della sua città natale e di come sia cambiata, additando anche le varie amministrazioni comunali. Il 1 luglio 2017, per celebrare i suoi 50 anni di carriera e successi, ha pubblicato un nuovo album dal titolo Zerovskij…solo per amore. L’ultimo lavoro discografico del poliedrico artista sarà accompagnato da un tour composto da 5 date, la prima delle quali si è tenuto il 1 luglio 2017 al Foro Italico di Roma. Lo spettacolo ha visto il cantante esibirsi nei 19 brani che compongono il suo nuovo album. Presentatore della serata è stato il comico e doppiatore Pino Insegno. E’ stato inoltre accompagnato da un’orchestra composta da oltre 61 elementi (l’Orchestra Filarmonica della Franciacorte) e da ben trenta coristi. Ospite d’eccezione della serata è stato poi il comico ed attore Gigi Proietti, che ha salutato lo straordinario pubblico attraverso un video proiettato sul maxi schermo presente sul palco. Secondo lo stesso Renato Zero, il suo ultimo lavoro discografico è un album in prosa, una vera e propria sceneggiatura che incanterà i suoi numerosissimi fan. Proprio per tali caratteristiche, l’album è nato in stretta correlazione con lo spettacolo live. Oltre all’esibizione al Foro Italico, porterà il suo spettacolo al Teatro del Silenzio, all’Arena di Verona ed al Teatro Antico di Taormina. Zerovskij…solo per amore, dopo solo un mese di distanza dalla data della sua pubblicazione, ha già ricevuta la certificazione di Disco d’oro.

RENATO ZERO, CURIOSITA’

Renato Zero nasce a Roma nel settembre del 1950. Nel corso della sua lunghissima e sfavillante carriera, l’artista romano è riuscito a pubblicare ben 35 album, componendo oltre 500 brani. Grazie ai suoi 50 milioni di dischi venduti è diventato una delle icone della musica leggera italiana. Nel giugno del 2017 si è esibito all’Arena di Verona, nel corso della manifestazione estiva del Wind music Award.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori