Katia Follesa/ La carriera da presentatrice dopo l’addio a Valeria (Big Show)

- Raffaele Graziano Flore

La comica Katia Follesa sarà protagonista di Big Show, il nuovo varietà delle reti Mediaset condotto da Andrea Pucci e che prenderà il via questo mercoledì in prima serata su Italia 1

pucci_ventura_follesa_big_show_cs_2017 Katia Follesa, sul palco (Archivio)

L’avventura come spalla di Andrea Bucci alla conduzione del “Big Show” sarà solo il nuovo capitolo della carriera da presentatrice di Katia Follesa, ormai da tempo lanciata nell’universo Mediaset e capace di ritagliarsi una carriera solida anche da “solista”. Agli inizi infatti, soprattutto sul palco di Zelig, Katia Follesa ebbe grande successo in coppia con Valeria Graci, col duo “Katia & Valeria” che ottenne il favore del pubblico grazie ad alcuni personaggi come le imbranatissime “Miss” e le corteggiatrici di “Uomini e Donne”. La separazione tra le due non è avvenuta a causa di un litigio, ma a detta della stessa Katia è stata naturale e fisiologica, avendo lei preferito continuare a lavorare in tv ed essendosi Valeria invece dedicata alla carriera d’attrice. Valeria ora vive a Roma e Katia a Milano, ma le due sono comunque in contatto scambiandosi sempre messaggi e telefonate, e chissà che la coppia non possa prima o poi ricomporsi. (agg. di Fabio Belli)

“LA COMICITA’ E’ LA MIA ARMA DI SEDUZIONE”

Dopo il grande successo come ospite fisso a Bring The Noise, Katia Follesa torna protagonista in prima serata su Italia Uno. Stavolta affianca Andrea Pucci nel suo nuovo programma “Big Show” in partenza questa sera, 27 settembre. Ironica, simpaticissima e solare, sono proprio queste le caratteristiche della Follesa a fare breccia nel cuore del pubblico (e in quello maschile). D’altronde proprio lei in un’intervista di qualche tempo fa 105 Mi Casa ha dichiarato: “La comicità è sempre stata la mia arma seduttiva, perché gli uomini si spaventano quando una donna è comica, sicura di sé, spavalda.. infatti io sono single, non ho nessuno io!”. L’ironia, insomma, non le manca davvero mai! (Anna Montesano)

GLI ESORDI

Ci sarà Katia Follesa al fianco di Andrea Pucci per Big Show, per quella che si preannuncia come una delle novità più interessanti nei palinsesti autunnali delle reti del Biscione: il primo appuntamento con questo inusuale varietà (mutuato su di un format di successo della BBC, vale a dire il Michael McIntyre’s Big Show) è previsto per mercoledì sera, in prima serata su Italia 1, e per la bionda cabarettista si tratta di una sorta di co-conduzione al fianco del 52enne showman milanese che sarà il perno attorno al quale ruoteranno i “numeri” di questo spettacolo dal vivo. La 41enne originaria di Giussano, in Brianza, diventata celebre grazie al duo comico formato con Valeria Graci all’inizio degli Anni 2000, si troverà ancora una volta “dall’altra parte della barricata”, affiancando nella conduzione l’esperto Andrea Pucci non solo negli sketch, ma anche nei momenti dedicati agli scherzi al VIP di turno e a quelli in cui sarà la musica a farla da padrona.

KATIA FOLLESA ALLA CONDUZIONE DI JUNIOR BAKE OFF 

In vista della nuova stagione televisiva, per Katia Follesa non c’è solo l’impegno con Big Show al fianco di Andrea Pucci su Italia 1 dato che sarà protagonista anche su Real Time con un cooking show, dopo l’esperienza del 2013 con Cuochi e fiamme (La7): la cabarettista sarà infatti la conduttrice della terza stagione di Junior Bake Off Italia, il talent show culinario dedicato ai baby aspiranti pasticceri di tutta Italia che, stando alle previsioni, andrà in onda a partire dal prossimo dicembre. In questo spin-off dedicato ai più piccoli del celebre Bake Off Italia, la Follesa prenderà dunque il posto di Benedetta Parodi, raccogliendone il testimone ma non dovrebbe essere l’unica new entry di questa stagione dal momento che ci sarà anche un piccolo cambiamento nel cast di cuochi-giudici del programma: dopo l’addio di Antonio Lamberto Martino, della precedente edizione saranno confermati soli Ernst Knam e Clelia D’Onofrio, ai quali si aggiungerà invece Damiano Carrara.

“MADRINA” DI UNA CAMPAGNA DI SOLIDARIETÀ

Negli ultimi giorni, proprio Katia Follesa è stata protagonista di una campagna di solidarietà che l’ha vista, assieme a Fiorello, prestare il proprio volto per dare un contributo per la ricerca sulle malattie cardiovascolari: in occasione della Giornata Mondiale per il Cuore, la 41enne brianzola ha aderito all’iniziativa del Gruppo Ospedaliero San Donato Foundation in Lombardia e ha accettato di fare da testimonial VIP dell’iniziativa “Love the beat, il tuo cuore conta!”, attraverso la quale si cerca di prevenire ma anche di sensibilizzare sempre di più sul tema. La campagna, in programma dal 25 al 29 settembre presso diverse strutture ospedaliere del territorio lombardo, si avvale inoltre proprio dei racconti della stessa Follesa che, in qualità di “madrina”, condivide la sua esperienza personale e spiega anche i motivi che l’hanno spinta, al pari di Fiorello (che ha devoluto alla ricerca i proventi di un suo spettacolo), a sostenere la suddetta campagna.







© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori

Ultime notizie

Ultime notizie