Fabrizio Moro lascia Amici / “È un impegno che assorbe troppe energie”

- Anna Montesano

Fabrizio Moro lascia Amici di Maria De Filippi. Il cantante non sarà in commissione nella nuova edizione del talent: “È un impegno che assorbe troppe energie”

fabrizio_moro_fabrizio_cestari_cs_2017
Fabrizio Moro

Il cantante Fabrizio Moro ha rilasciato un’intervista al ilgiorno.it. Tra le tante dichiarazioni interessanti arriva una conferma inaspettata, quella di lasciare Amici. Alla domanda riguardo la fortunata trasmissione di Maria De Filippi e la sua eventuale presenza da coach Moro ha risposto di non esserci per la grande energia che assorbe il compito. Intanto stasera sarà protagonista a Milano con il suo Pace Live Tour: “Dopo il sold-out primaverile al Fabrique, non potevo non concedere il bis in una città che sta diventando un po’ come la mia Roma di quattro anni fa, dove ho visto crescere il pubblico in maniera esponenziale, arrivando lo scorso maggio a concedermi addirittura due sere di concerti al PalaLottomatica. Anche per questo mi piace l’idea che lo spettacolo di questa sera sia trasmesso in diretta sulle frequenze di Radio Italia con il commento di Fiorella Felisatti”.

AMICI 2017: FABRIZIO MORO LASCIA IL TALENT

Una bella vetrina per un cantante che nel corso degli anni è cresciuto in maniera esponenziale. Infatti dal 1996 ad oggi, in 21 anni di carriera, ha pubblicato 11 album, di cui nove di album di inediti, un album dal vivo, un album raccolta e 22 singoli, vendendo svariate centinaia di migliaia di dischi, 340.000 dei quali certificati, di cui più di 205.000 copie come cantautore, ed ulteriori 135.000 copie come autore, ottenendo complessivamente sei dischi di platino e tre dischi d’oro. Ha partecipato a cinque Festival di Sanremo come cantautore, con i brani Un giorno senza fine nel 2000, Pensa nel 2007, vincendo la gara nella sezione Giovani ed il relativo Premio della Critica del Festival della Canzone Italiana Mia Martini, Eppure mi hai cambiato la vita, conquistando il podio classificandosi al terzo posto, nel 2008, Non è una canzone nel 2010 e Portami via nel 2017.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori