MARCO D’AMORE / Il conduttore di Danza con me tra sketch e serietà

- Dario Ghezzi

Marco D’Amore sarà uno dei protagonisti della serata evento dedicata al balletto che sarà trasmessa su Rai Uno il primo gennaio dal titolo Roberto Bolle-Danza con me. 

Gomorra_la_serie_3
Gomorra 3 la serie, anticipazioni

Marco D’Amore ricopre il ruolo di conduttore di Danza con me, l’evento televisivo in onda su Rai 1 che vede Roberto Bolle come protagonista assoluto. L’attore napoletano ha ironizzato sul suo rapporto con la danza e si è prestato ad uno sketch insieme alle allieve dell’accademia della Scala di Milano, per la precisione, un omaggio a Jerry Lewis. Nonostante non sia un ballerino, ovviamente, Marco D’Amore ha presentato l’esibizione di Roberto Bolle e Melissa Hamilton, parlando dell’importanza del tempo per un ballerino e ribadendo il proprio amore per la danza. Marco D’Amore, che ovviamente non è un conduttore e si sta misurando con un ruolo per lui del tutto inedito, ha esordito bene, puntando sulla simpatia e sulla naturalezza. La scelta di Danza con me di non puntare su un conduttore classico, di ruolo, si è rivelata positiva in quanto, con un conduttore vero, forse la serata sarebbe stata troppo schematica e fredda. Con Marco D’Amore, invece, l’imprevedibilità è un’altra carta da giocare. L’attore napoletano, comunque, ha anche l’opportunità di fare il suo lavoro e mostrare le sue doti d’attore con le presentazioni “serie” delle varie esibizioni. (Aggiornamento di Fabio Morasca).

MARCO D’AMORE: IL MESSAGGIO AI FANS

Marco D’Amore apparirà in una veste del tutto inedita questa sera, in prima serata su Rai 1, nello show televisivo Danza con me che vedrà come protagonista assoluto il ballerino Roberto Bolle. L’attore napoletano, celebre per aver ricoperto per tre stagione il personaggio di Ciro Di Marzio in Gomorra – La Serie, dopo il finale riguardante il suo personaggio che ha ovviamente scioccato il pubblico, aveva deciso di allontanarsi un po’ dai social network e dai media senza rilasciare nessuna dichiarazione. A poche ore dal suo debutto televisivo in una veste tutta da scoprire, Marco D’Amore ha deciso di ringraziare tutti i fans che gli hanno scritto dopo la messa in onda su Sky Uno dell’ultima puntata della terza stagione di Gomorra. Questo è il contenuto del messaggio che l’attore napoletano ha rivolto ai suoi sostenitori: “Allora, volevo stare nascosto e farmi i fatti miei, ma quanti siete a scrivere? Vi devo ringraziare per forza, vi voglio bene!”. (Aggiornamento di Fabio Morasca)

MARCO D’AMORE A DANZA CON ME

Stasera 1 gennaio andrà in onda su Rai Uno Roberto Bolle-Danza con me, uno show evento tutto dedicato al mondo della danza a cui parteciperà anche Marco D’Amore, protagonista assoluto della serie di Sky Gomorra che ha ottenuto un largo consenso di pubblico. Marco D’Amore, dopo tre stagioni, ha deciso però di dire addio alla serie che gli ha dato successo e lo ha fatto in un modo veramente sconvolgente. Il suo personaggio, Ciro l’Immortale, infatti, è stato ucciso per mano di Genny su volere di Enzo. Gli ultimi episodi di Gomorra, quindi, si sono tinti di rosso e hanno dato una nuova sferzata alla serie. Quale sarà il destino di Gomorra dopo l’uscita di scena di uno dei protagonisti indiscussi? Possibile che Marco D’Amore possa ritornare a sorpresa in questo prodotto amatissimo di Sky in una sorta di resurrezione?

MARCO D’AMORE, LA POESIA CONTRO I CAMORRISTI

Marco D’Amore sarà ospite di Roberto Bolle-Danza con me, il programma dedicato al balletto e in onda l’1 gennaio su Rai Uno. D’Amore è stato uno dei personaggi più amati di Gomorra e il suo addio ha sconvolto tutti. Sono tanti i fans a sperare che Ciro possa essere ancora vivo ma, per il momento, D’Amore ha escluso la sua volontà di rientrare nella serie che dovrà fare a meno di lui. D’altro canto, il suo addio è stato molto commovente ed intenso e l’Immortale si è dimostrato intenzionato a redimersi per tutti i peccati del suo passato. Ora non si sa esattamente quale possa essere il destino della produzione di Sky ma quello che è certo è che Marco D’Amore deve moltissimo a questa serie sotto tutti i punti di vista e, proprio per questo, ha voluto dire addio a suo modo a Gomorra. Poco dopo la messa in onda del finale, infatti, ha pubblicato sulla sua pagina Facebook una poesia intensa tratta da Ragazze sole con qualche esperienza di Enzo Moscato e che recita: “Mani armate, mani che gettano terreno negli occhi, mani che bucano il sole e la luna. Guardate questi bambini, atteggiarsi a delinquenti. Giocano con le nuvole e sparano. Sparano in bocca, alle vene giugulari, sparano sempre a chi ha un cuore nel petto. Svegliatevi. Vi dico. Svegliatevi”

MARCO D’AMORE, BOOM PER L’HOTEL DI CIRO

Il successo di Gomorra La serie, con protagonista Marco D’Amore nel ruolo di Ciro L’Immortale è stato talmente grande che anche i luoghi dove è stata girata la serie sono diventati di culto. In particolar modo, c’è stato un boom di richieste per l’hotel dove ha soggiornato il suo personaggio. La struttura è spartana, un due stelle vicino a piazza Garibald Molti passanti e turisti sono disposti a tutto pur di soggiornare nella stanza del proprio beniamino, pagando anche dei prezzi più alti rispetto a quelli delle altre stanze. Questo è sintomo del grande successo avuto da Gomorra e l’addio di Marco D’Amore al set farà soffrire ancora molti fans. Anche il suo compagno d’armi Salvatore Esposito, alias Genny Savastano, ha voluto celebrare l’addio di Ciro. Ha ringraziato chi ha saputo cogliere la sintonia tra oro già in fase di provini. Lui era solo un attore alle prime arme che ha saputo cogliere tutto il meglio da lui, apprendere il più possibile. “Ti ammiro e ti ho sempre ammirato e credo che questo un po’ l’ho trasmesso anche a Genny ,cosi come lui ha trasmesso a me tristezza e lacrime nella nostra ultima scena. Ti voglio bene fratello mio e spero che questa fine sia solo il nostro grande inizio” sono state le sue parole scritte su Facebol.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori