FOTINÌ PELUSO È MICOL/ Il giallo sul feto malformato: ora l’aborto è scongiurato (Romanzo Famigliare)

- Fabio Morasca

Nella seconda puntata di Romanzo Famigliare, Micol, personaggio interpretato da Fotinì Peluso, deciderà di tenere il bambino e diventare madre.

fotini_peluso_romanzo_famigliare_sito_ufficiale
Fotinì Peluso, Micol in Romanzo famigliare

Sapevamo che al centro della puntata di stasera di Romanzo Famigliare ci sarebbe stata Micol, interpretata da Fotinì Peluso, ma mai ci si sarebbe aspettati di vivere tutte queste emozioni. La mamma Emma, interpretata da Vittoria Puccini, ha scoperto che la ragazza è incinta di tre mesi e per questo non sarà più possibile effettuare l’aborto. Agostino si arrabbia con lei perché dice che la donna è stata incurante, una madre assente, lasciandola fare di testa sua. E’ la stessa Micol, Fotinì Peluso, a chiudere il litigio anche se già scopriamo che nella prossima puntata accadrà qualcosa di particolare. Sicuramente il vero colpo di scena della giornata è però rappresentato dall’arrivo di un nuovo personaggio che ha messo dei seri dubbi sulla possibilità che Agostino non sia il vero padre di Micol. Staremo a vedere nel finale di questa serata quali decisioni verranno prese. (agg. di Matteo Fantozzi)

LA MALFORMAZIONE È UN’INVENZIONE DEL NONNO?

Tra i protagonisti più attesi della serata di Romanzo Famigliare c’è anche Fotinì Peluso che interpreta i ruolo di Micol. La ragazza sarà colpita da una notizia sconvolgente e cioè che il feto che porta nella pancia ha una grave malformazione. Se la dovrà quindi vedere con la pesantissima parola aborto, pronta a decidere quello che potrebbe essere un futuro molto difficile da accettare. Emma, interpretata da Vittoria Puccini, ha però dei forti dubbi su quello che sta accadendo e pensa che sia una macchinazione del padre per far abortire la ragazza. Una situazione molto intricata che avrà una svolta stasera quando scopriremo quale decisione prenderà Micol (Fotinì Peluso). Di certo il pubblico ha dimostrato di gradire molto questo personaggio e staremo a vedere se riuscirà a condividere le sue scelte o si schiererà successivamente contro di lei. (agg. di Matteo Fantozzi)

LA MALFORMAZIONE LA PORTERÀ ALL’ABORTO?

Fotinì Peluso è la giovane protagonista di Romanzo Famigliare, serie tv di Rai 1 e diretta da Francesca Archibugi. Ieri sera, lunedì 8 gennaio 2018, è andata in onda la prima puntata di questa nuova serie. Fotinì Peluso interpreta il personaggio di Micol Pagnotta, una ragazza di 16 anni, promettente clarinettista, figlia di Emma Pagnotta Liegi, a sua volta figlia del magnate Gian Pietro Liegi, e di Agostino Pagnotta, tenente di vascello della Marina. A causa di un accordo tra Agostino e Gian Pietro, che vuole che Emma ritorni a Livorno dopo aver scoperto di essere malato, Micol è costretta a trasferirsi da Roma in Toscana, abbandonando, quindi, anche Federico, il giovane insegnante di clarinetto con cui ha fatto l’amore per la prima volta nella sua vita, senza, però, prendere le dovute precauzioni e mentendogli sulla sua reale età.

MICOL PAGNOTTA NELLA PRIMA PUNTATA

Dopo aver reclamato ai genitori la propria indipendenza ed essersi arrabbiata con loro per aver anticipato la partenza da Roma, Micol arriva finalmente a Livorno dove conosce subito la vicina di casa Valeria a cui confida tutti i suoi dubbi riguardanti una sua eventuale gravidanza. Dopo aver scoperto che Federico sa la verità sulla sua effettiva età, Micol ha un malore a scuola e decide di far intervenire suo nonno Gian Pietro anziché la madre Emma. Micol, in ospedale, scopre di essere incinta e che non può abortire e, successivamente, decide di andare a Roma per incontrare Federico, scoprendo che quest’ultimo ha una relazione con un’altra. Micol, durante una festa in spiaggia, cade in acqua e viene soccorsa dal compagno Ivan. A causa di Micol, Emma incontra il padre dopo tantissimo tempo. Al termine della prima puntata, anche Agostino scopre che la figlia è incinta e rimprovera Emma per non essersene accorta.

LE ANTICIPAZIONI DELLA SECONDA PUNTATA

Nella seconda puntata che andrà in onda oggi, martedì 9 gennaio 2018, Micol scoprirà che il feto che porta in grembo è affetto da una malformazione che, quindi, le può permettere di abortire. Emma, però, scoprirà che la notizia del feto malformato è un’invenzione del ginecologo che ha agito così per fare un favore a Gian Pietro. Micol, quindi, scoprirà che il feto è sano e cambierà idea, decidendo di tenere il bambino. In una lettera anonima, nel frattempo, è contenuta una notizia riguardante anche Micol: Agostino, infatti, potrebbe non essere il suo vero padre. A scuola, Micol prova a dimenticare Federico con Ivan che, però, viene sfruttato dalla sua famiglia come spacciatore. In questo ruolo, stando a quello che abbiamo visto nella prima puntata, Fotinì Peluso, grazie alla sua personalità e al suo viso incredibilmente espressivo, è riuscita a regalare al pubblico di Rai 1 un’immagine diversa dello stereotipo della teenager ribelle. Si tratta di un ruolo che metterà sicuramente e ulteriormente in mostra il suo talento recitativo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori