RONIN, RAI MOVIE/ Streaming video del film con Robert De Niro e Jean Reno (oggi, 4 ottobre 2018)

- Cinzia Costa

Ronin, il film thriller in onda su Rai Movie oggi, giovedì 4 ottobre 2018. Nel cast: Robert De Niro, Jean Reno e Stellan Skarsgård, alla regia John Frankenheimer. Il dettaglio della trama.

ronin_deniro_reno_web
Jean Reno e Robert De Niro in una scena del film

Il film “Ronin” di John Frankenheimer ha diviso la critica. Alessandra Levatesi, su La Stampa, ha lodato la “magnifica coppia di eroi crepuscolari formata da De Niro e Reno” ma ha aggiunto che “le rocambolesche scene di inseguimento per le vie di Nizza, Arles e Parigi (tra cui una pazzesca in contromano in un tunnel) con il consueto repertorio di sparatorie, ribaltamenti di auto e vittime innocenti a volontà hanno preso la mano al regista di ‘Sette giorni a maggio’, banalizzando un po’ il tutto. E Jonathan Pryce, nei panni di un estremista dell’Ira fa un’apparizione indegna del suo talento”. Secondo Maurizio Cabona, sul Giornale, il film “è uno spot di due ore più che un film, è un’ecatombe di auto di grossa cilindrata nella quale, a prevalere, è il veicolo meglio sponsorizzato. Visto in questa prospettiva, di vera guerra commerciale, Ronin ha il senso che gli manca se viene guardato come un film di spionaggio”. Ricordiamo che “Ronin”, clicca qui per vedere una scena del film, andrà in onda su Rai Movie a partire delle 21.10 ma sarà possibile vederlo anche sintonizzando i propri dispositivi mobile a Rai Play, cliccando qui.

CURIOSITÀ SUL FILM

Ronin è la pellicola d’azione e thriller che è stata inserita nel palinsesto televisivo di Rai Movie per la prima serata di oggi, giovedì 4 ottobre 2018. La regia è stata affidata a John Frankenheimer mentre la sceneggiatura è stata estesa da David Mamet, la casa di produzione che ha fatto parte del progetto è la United Artists mentre la distribuzione nel nostro Paese è stata gestita dalla United International Pictures. Skipp Sudduth, che nel film interpreta Larry, volle girare personalmente le scene in automobile e rifiutò di usare una controfigura. Il regista fu d’accordo, e gli disse che non avrebbe tollerato di vedere accendersi le luci dei freni durante le riprese. Nel film però furono impiegati oltre 300 stuntman. Uno di loro era un ex pilota di Formula Uno, Jean Pierre Jarier. Per curiosa coincidenza nel cast di Ronin ci sono tre attori che hanno interpretato il ruolo del cattivo in tre diversi film di James Bond. Si tratta di Sean Beanin GoldenEye (1995), Michael Lonsdale in Moonraker – Operazione spazio (1979) e Jonathan Pryce in Il domani non muore mai (1997). Però non recitano mai sul set allo stesso momento. Per creare l’atmosfera desiderata nel film vengono usati per gli oggetti di scena e per i capi di vestiario solo colori detti muti, vale a dire non squillanti. La sceneggiatura originale del film è stata scritta da J.D.Zeik, ma fu fortemente rimaneggiata da David Mamet. Mamet infatti dà molto più spazio a Sam, il personaggio interpretato da Robert De Niro. Nei credits del film però Mamet non compare se non con uno pseudonimo, Richard Wiesz. Il titolo del film si spiega con il racconto che il personaggio di Jean Pierre (Michael Lonsdale) da a Sam. Jean Pierre gli racconta infatti una vicenda realmente accaduta in Giappone, quella dei 47 Ronin. Oggi il termine Ronin in Giappone indica anche uno studente che non è stato accettato da nessuna particolare università. Sean Bean e Jonathan Pryce hanno fatto entrambe parte del cast della nota serie tv HBO Il Trono di Spade (Game of Thrones).

NEL CAST JEAN RENO

Il film Ronin diretto da John Frankenheimer va in onda su Rai Movie oggi, giovedì 4 ottobre 2018, alle ore 21,30. Il titolo del film è un termine giapponese che indica i samurai rimasti senza padrone e che quindi vendono i propri servigi come mercenari. Il cast del film è composto da Robert De Niro (Sam), Jean Reno (Vincent), Stellan Skarsgård (Gregor) e Sean Bean (Spence). Fa parte del cast anche Jonathan Pryce che veste i panni di Seamus O’Rourke. La prima di Ronin ha fatto parte del Festival del Cinema di Venezia. In seguito, il film è stato proiettato nelle sale cinematografiche statunitensi a partire dal 25 settembre. L’accoglienza ai box office fu piuttosto tiepida, mentre Ronin fu molto amato dalla critica che lo definì il capolavoro di Frankenheimer. Ronin è famoso soprattutto per le scene spettacolari di inseguimenti con le automobili. Quello che non in molti sanno è che gli attori non guidavano realmente ma, per far sembrare che fossero loro al volante, erano state create delle macchine truccate. Il lato guida era a destra e gli attori sedevano al lato passeggero con dei comandi fasulli, replicando le mosse del vero autista. Alla fine del film 80 automobili dovettero finire allo sfasciacarrozze. Ma ecco adesso nel dettaglio la trama del film thriller.

RONIN, LA TRAMA DEL FILM

Tutta la vicenda ruota attorno ad una misteriosa valigetta il cui contenuto è talmente prezioso che viene contesa tra la mafia russa e gli irlandesi. Cinque mercenari, ognuno eccellente in un diverso campo del crimine, vengono incaricati di impadronirsi di questa valigetta. Il piano ha inizio a Nizza, dove gli uomini riescono a prendere la valigetta. Ad un certo punto però uno di loro, Gregor, decide di fare il doppio gioco, e sostituisce la vera valigia con una fasulla. Infatti ha deciso che vuole impadronirsi lui del contenuto della valigetta, ma Sam non è d’accordo e farà di tutto per cercare di rintracciare Gregor e portare a termine il compito che gli è stato affidato.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori