Ben Affleck/ Ritorna in riabilitazione a Malibu mentre Jennifer Granger rende pubblica la sua nuova relazione

- Camilla Rosa Alice Catalano

Ben Affleck, dopo quaranta giorni di riabilitazione, ha deciso di ritornare nella clinica di Malibu per sconfiggere la sua dipendenza dall’alcol

ben-affleck
Ben Affleck torna in clinica (Infophoto)

L’attore americanon non sembra essere uscito completamente dalla dipendenza dall’alcolismo e dopo quaranta giorni di riabilitazione, Ben Affleck, ha deciso di ritornare nella clinica di Malibu dove è già stato ricoverato in precedenza. Dopo la notizia resa nota riguardante la nuova relazione della ex moglie, Jennifer Granger con John Miller, Ben Affleck ha confidato ad alcuni amici intimi di voler proseguire il suo percorso di cure per tornare a un totale stato di sobrietà. Una decisione presa, specialmente, per poter vivere meglio i suoi tre figli, Violet, Seraphina e Samuel, avuti dal matrimonio da poco finito. Un percorso che non solo sarà necessario per riprendere a vivere al meglio la propria famiglia, ma anche per continuare la sua carriera da attore.

IL NUOVO FILM PARLA DI DIPENDENZA

Nonostante la fine del loro matrimonio, la Granger, è stata molto vicina all’ex marito, seguendolo e accompagnandolo nella riabilitazione dove era già stato in cura due volte: 2011 e 2017. Il rapporto con l’alcol è notevolmente peggiorato con la decisione di divorzio, presa da Jennifer Granger. Una volta uscito dal rehab, Ben Affleck si dedicherà a Torrance, una nuova pellicola in cui interpreterà un ex giocatore di basket che perde la carriera e la moglie a causa della sua dipendenza. L’attore non solo si dedicherà alla recitazione, ma anche alla produzione del film, un progetto nato ancora prima di entrare in riabilitazione. Ben Affleck proporrà sul grande schermo una storia di dipendenza, proprio come la sua.



© RIPRODUZIONE RISERVATA