Scherzi a Parte/ Diretta e ospiti 9 novembre 2018: come mai i Vip ci cascano? “Se sei in ballo devi ballare…”

Scherzi a parte, diretta e concorrenti 9 novembre: Paolo Bonolis presenta gli scherzi a Barbara D’Urso, Immobile, Amanda Lear, Pappalardo e Aurora Ramazzotti.

09.11.2018, agg. alle 20:32 - Stella Dibenedetto
Paolo Bonolis
Paolo Bonolis conduce Scherzi a Parte

Scherzi a Parte torna stasera con una formula totalmente rinnovata ma la solita idea di base. Come mai dopo tutto questo tempo i personaggi famosi ci cascano ancora? Secondo Paolo Bonolis, intervistato da TV Sorrisi e Canzoni, il merito sta nell’intrecciare le burle alle consuetudini della vita. “Non è che atterra un’astronave sul terrazzo, succedono cose che sono plausibili nel momento in cui avvengono. Poi prendono pian piano un corpo deformato nel corso della vicenda. Ma le vittime non si trovano mai di fronte a qualcosa di completamente improbabile. Magari la situazione diventa marcata, ma una volta che sei in ballo ti ritrovi a ballare”. Per il conduttore infatti, la bravura di realizzare uno scherzo come si deve, sta proprio nel trovare la giusta misura. Proprio Bonolis, ama scherzare più con le parole che con i fatti anche se da ragazzino andava pazzo per gli scherzi telefonici. Vi ricordiamo che stasera, la prima puntata di Scherzi a Parte può essere visionata anche in diretta streaming tramite il portale di Mediaset.it e la relativa applicazione per dispositivi mobili di ultima generazione. A poche ore dalla messa in onda inoltre, sarà possibile anche visionare la replica. (Aggiornamento di Valentina Gambino)

COME HANNO REAGITO LE “VITTIME”?

Durante la nuova stagione di Scherzi a Parte che prenderà il via da stasera, ci sarà spazio per una totale nuova gestione delle burle. Gli spettatori infatti, saranno faccia a faccia con tutte le fasi, così come ha anticipato Paolo Bonolis durante la sua intervista tra le pagine di TV Sorrisi e Canzoni: “mostreremo tutte le fasi, anche quella della preparazione, in alcuni casi molto lunga. Uno degli scherzi è durato tre mesi. Un modo per renderli più appetitosi anche all’occhio, oltre che nel contenuto”. Nel corso dello spettacolo, le vittime saranno anche in studio, intervistate dal conduttore al quale racconteranno come hanno vissuto tutte le fasi dello scherzo. Alcuni personaggi non hanno reagito benissimo: “hanno imprecato tanto”, svela Bonolis, per poi aggiungere: “Sì, sono persone che non vorrebbero che la gente li vedesse come realmente sono: preferiscono mantenere quella cosmesi comportamentale con la quale si sono accaparrati una fetta di pubblico”. Durante gli anni poi, non tutti gli scherzi sono andati a buon fine: “A livello imprenditoriale fare uno scherzo è un grosso rischio economico: metti in piedi un bel marchingegno ma c’è sempre da considerare l’alea che non riesca bene. Basta una stupidaggine, uno che dica una cosa al momento sbagliato e salta tutto quanto. Non è facile. Sono scherzi complessi, mai banali”. (Aggiornamento di Valentina Gambino)

TUTTI I CAMBIAMENTI DELLO SHOW

Paolo Bonolis torna questa sera con una versione tutta rivisitata di Scherzi a Parte. Nella prima serata della rete ammiraglia di Casa Mediaset, il conduttore dovrà sfidarsi con una nuova puntata di Tale e Quale Show, in onda su Rai1 con il collaudatissimo Carlo Conti: riuscirà a batterlo in termini di ascolti TV? Nel frattempo, il conduttore intervistato tra le pagine di TV Sorrisi e Canzoni, ha raccontato che si diverte moltissimo a condurre questo show. “Il divertimento non sta nella giostra, ma in chi va al luna park. Se hai voglia di divertirti, ti diverti. Che sia con le palline nel vasetto del pesce rosso o sul Tagadà, cambia poco”, confida. Lo show è arrivato alla sua 14esima edizione, come si farà a dare freschezza ad uno spettacolo così collaudato? La parola numero uno è: cambiamento. Ed infatti a differenza di ciò che era prima, ci saranno più scherzi, ben cinque per ogni puntata, ma non solo. Le burle avranno una cura registica molto originale, con le grafiche e con una elaborazione filmica della sceneggiatura. Come fossero cortometraggi, all’interno degli scherzi il pubblico troverà colonne sonore, effetti speciali, citazioni da film e serie tv internazionali, il tutto studiato appositamente per il genere di storia narrata nello scherzo: sentimentale, grottesco, fantasy, d’azione, giallo, black comedy. Mica male, no? (Aggiornamento di Valentina Gambino)

TUTTO PRONTO PER IL DEBUTTO

Tutto è pronto per il debutto del secolo. Mentre fino a questo momento Mediaset ha puntato sui suoi cavalli di battaglia, adesso è arrivato il momento di vedere Paolo Bonolis in una veste nuova e, se vogliamo, un po’ atipica per lui. Il conduttore è abituato a giocare molto con il pubblico e con i concorrenti ed è questo uno dei suoi punti di forza, ma sicuramente ha fatto bene anche in programmi in cui ha messo da parte la sua verve comica, per interviste serie ed emozionanti, riuscirà a trovare una via di mezzo per Scherzi a Parte? Sarà lui a condurre questa nuova edizione ma, soprattutto, sarà chiamato a prendere posto al cospetto di quella che per tutti è la sua rivale televisiva ovvero Barbara d’Urso. I due non si scontrano solitamente, non combattono nella stessa fascia oraria ma spesso le battutine tra loro non sono mancate tanto che si è parlato di pace fatta quando la conduttrice e Lady Bonolis hanno posato per una foto insieme. Cosa si diranno questa sera quando si troveranno insieme sul palco? Riuscirà Paolo Bonolis a conquistare il pubblico in questa nuova veste?  (Hedda Hopper)

SCHERZI A PARTE: LE VITTIME DELLA PRIMA PUNTATA

Venerdì 9 novembre, in prima serata su canale 5, torna in onda uno degli show più amati dal pubblico italiano ovvero Scherzi a parte. Al timone del programma ci sarà Paolo Bonolis che introdurrà gli scherzi che hanno come vittime personaggi del mondo della televisione, dello sport e o della musica con monolighi ad hoc e introduzioni anche abbastanza innovative. Rispetto alle passate edizioni, infatti, anche gli scherzi si sono adattati ai tempi e gli autori hanno utilizzato anche le moderne tecnologie per cogliere di sorpresa le vittime prescelte. Il pubblico, inoltre, avrà la possibilità di seguire il dietro le quinte e la preparazione dei vari scherzi che saranno i veri protagonisti della serata. Nel corso delle varie puntate di Scherzi a parte, tanti personaggi famosi diventeranno vittime dello show condottto da Paolo Bonolis. Nella prima puntata ci saranno alcuni grandi nomi della televisione, ma anche dello sport. Vittime della prima puntata, infatti, saranno la regina del pomeriggio e della domenica Barbara d’Urso, il calciatore della Lazio Ciro Immobile, Amanda Lear, la simpatica Aurora Ramazzotti e il vulcanico Adriano Pappalardo. Tutti racconteranno le emozioni e le paure vissute durante lo scherzo che, naturalmente, sarà spietato per tutti. Ogni scherzo avrà delle colonne sonore, citazioni da film e serie tv internazionali che cambieranno in base alla storia narrata.

PAOLO BONOLIS: “VI FARO’ RIDERE”

Il grande mattatore della serata sarà Paolo Bonolis che, in attesa di tornare in tv con la nuova edizione di Avanti un altro, è pronto a far divertire il proprio pubblico. “A differenza di quello che era prima, adesso ci sono più scherzi che hanno una cura registica molto originale, con le grafiche e con una elaborazione filmica della sceneggiatura. Come fossero cortometraggi, all’interno degli scherzi il pubblico troverà colonne sonore, effetti speciali, citazioni da film e serie tv internazionali, il tutto studiato appositamente per il genere di storia narrata nello scherzo: sentimentale, grottesco, fantasy, d’azione, giallo, black comedy” – spiega Bonolis a Tv Sorrisi e Canzoni – “mostreremo tutte le fasi, anche quella della preparazione, in alcuni casi molto lunga. Uno degli scherzi è durato tre mesi. Un modo per renderli più appetitosi anche all’occhio, oltre che nel contenuto”.