Valeria Solarino / Il bilancio dei primi 15 anni di carriera (Verissimo)

- Francesca Pasquale

Valeria Solarino nel cast del nuovo film di Gabriele Muccino, A Casa tutti bene. Oggi nel salotto della Toffanin per la promozione del film dal 14 febbraio nelle sale.

valeria_solarino_maltese_DiGiulio_cs_2017
Valeria Solarino
Pubblicità

L’attrice Valeria Solarino è tra i protagonisti del film “A casa tutti bene”, che oggi in studio presenta assieme a Giulia Michielini. Ormai gli anni di carriera per l’attrice sono quasi 15 e, in una recente intervista a Io Donna, Valeria ne ha fatto anche un bilancio: “Se guardo indietro sono orgogliosa di tutto ciò che ho fatto, senza rimpianti e senza aver ceduto a compromessi. – ha raccontato l’attrice – Ho sempre trovato un buon motivo per andare avanti, anche se oggi trovo che la fantasia nel nostro mestiere viene un po’ limitata. Ai tempi dei miei inizi c’era più iniziativa”. Dal web non mancano i complimenti dei telespettatori di Verissimo: “Che fantastica attrice, bella, elegante, intelligente e raffinata. Non vedo l’ora di andare a vedere questo film che ti vede protagonista Valeria”. (Aggiornamento di Anna Montesano)

Pubblicità

L’AMORE PER GIOVANNI VERONESI

Nello studio di Verissimo farà il suo ingresso l’attrice Valeria Solarino insieme a parte del cast A casa tutti bene. Con lei infatti ospite della Toffanin ci sarà anche Giulia Michielini entrambe protagoniste come detto del nuovo film di Gabriele Muccino in uscita nelle sale italiane dal prossimo 14 febbraio. Occasione imperdibile quindi per la promozione del film che si preannuncia già di grande successo e che in un certo senso rappresenta uno specchio di quella che è la società attuale dove spesso rancori e segreti nascosti riemergono sconvolgendo un’intera famiglia. Una famiglia che per Valeria Solarino è stata sempre al centro della sua vita specialmente l’amore per il suo compagno Giovanni Veronesi. In una delle interviste rilasciate da Valeria Solarino, l’attrice ha avuto modo di parlare del suo compagno sperando di invecchiare con lui al suo fianco: “Vorrei che le nostre mani continuassero ad unirsi anche da vecchi. Mi piace l’idea, e credo che quello sia l’amore per la vita, l’amore vero. Infatti dico sempre che mi sposerò da anziana. Sono convinta che sarà molto più romantico”.

Pubblicità

VALERIA SOLARINO AL CINEMA CON A CASA TUTTI BENE

Valeria Solarino, spontanea e seduttiva attrice del cinema italiano gode della fama di essere una giovane femme fatale. Quest’oggi è attesa insieme a Giulia Michielini nel salotto di Silvia Toffanin per la presentazione del nuovo film che la vede protagonista. Si tratta del nuovo film di Gabriele Muccino, A casa tutti bene, nelle sale dal 14 febbraio e che vanta un cast eccezionale. Nomi del calibro di Stefano Accorsi, Stefania Sandrelli, Sabrina Impacciatore, Massimo Ghini, Claudia Gerini, Giampaolo Morelli e tanti altri. Un film corale in cui viene raccontata la storia di una grande famiglia che si riunisce per festeggiare i cinquanta anni di matrimonio del nonni che si sono trasferiti nella bellissima isola del Sud Italia, Ischia. I problemi però nascono dinnanzi ad una per così dire convivenza forzata. Infatti dopo la festa, tutta la famiglia deve trattenersi sull’isola più di quanto previsto e voluto a causa di una forte mareggiata. Nei giorni seguenti i vari membri della famiglia si ritrovano a fare i conti con loro stessi e con il proprio passato, le inquietudini e numerose paure e tradimenti.

VALERIA SOLARINO, LA CARRIERA

Vediamo nello specifico la vita e la carriera di Valeria Solarino. Valeria Solarino nasce in Venezuela da padre siciliano e madre torinese. Il suo primo amore per lo spettacolo e per l’arte più in generale nasce grazie al teatro al quale si affaccia molto presto nella sua vita grazie a sua madre e al suo lavoro di interprete. Valeria era solita infatti seguirla nei suoi spettacoli e magari sbirciare dietro le quinte iniziando ad acquisire quelle prime nozioni che ne hanno di fatto sancito la sua bravura. Proprio perché letteralmente folgorata dal mondo del palcoscenico, Valeria Solarino decide di abbandonare la facoltà di Filosofia ed iniziare a studiare recitazione. Il suo esordio sul grande schermo avviene a ventiquattro anni nel film La felicità non costa niente, poi vi è la partecipazione al film Fame Chimica e Che ne sarà di noi e in Viaggio segreto.

VALERIA SOLARINO E IL SOGNO DI LAVORARE CON NANNI MORETTI

Il suo successo esplode quando appare nel film Manuale d’amore 2 – Capitoli successivi, poi in Valzer. Successivamente si ritrova a lavorare nel thriller Holy Money per la regia di Maxime Alexander. Nonostante il grande successo, il suo sogno è lavorare con Nanni Moretti, ma prima che ciò si possa realizzare, partecipa ad altri film di grande importanza come Viola di mare, Vallanzasca – Gli angeli del mare in cui ha la possibilità di recitare sotto al direzione di Michele Placido. È quindi la volta del film Manuale d’amore 3, poi è tra i protagonisti di Ruggine, Una donna per amica, La scelta, La terra dei santi. Tra i suoi ultimi lavori troviamo Mi chiamo Maya, Era d’estate e ultimissimo appunto A casa tutti bene.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori