Alberto Tomba/ La vita dopo il ritiro: “Non ho mai chiuso del tutto” (Che tempo che fa)

- Francesco Agostini

Video, Alberto Tomba torna sul piccolo schermo e lo fa da Fabio Fazio a Che tempo che fa, esattamente 30 anni dopo il suo primo oro olimpico che lo consacrò. 

Alberto_Tomba_Wikipedia2018
Alberto Tomba (Wikipedia)

L’INTERVISTA

Alberto Tomba è accolto in studio come una star. Fazio è emozionato: “È un privilegio incontrarlo”. Si parla di sport, ma non solo di sci: “Prima ho visto Michela Moioli: è una grande” Ma è un’eccezione: “Adesso di tavola c’è solo quella della cucina”. È un critica aspra, che dall’alto del suo podio pesa ancora di più. Tanti i videomessaggi a lui indirizzati: il primo è quello di Gustav Thöni, il suo punto di diferimento. “Lui è di poche parole, ma d’effetto”. Un po’ come lui: “Vi invito a seguire lo sport, calcio a parte. Oltre al pallone c’è altro”. Nella clip, Giovanni Malagò lo definisce “l’atleta del secolo”. Fazio concorda: “È proprio così”. Com’è la vita, fuori dalle piste? “Scio ancora, ma non in Italia. Per fortuna c’è tanta gente che ancora mi acclama e mi invita”. [agg. di Rossella Pastore]

TOMBA A CHE TEMPO CHE FA

Dopo le varie ospitate elettorali, Fabio Fazio cambia decisamente genere e invita al suo programma Che tempo che fa il grande ex sciatore Alberto Tomba, esattamente trent’anni dopo il suo primo oro olimpico. Non vi è alcun dubbio che Fabio Fazio sappia scegliere con cura i suoi ospiti in relazione al periodo che stiamo vivendo: le Olimpiadi invernali si stanno susseguendo senza sosta in Corea del Sud ed è dunque giusto invitare un personaggio sportivo che all’Italia ha dato davvero tantissimo come Alberto Tomba. Lo sciatore, poi, è sempre un bel colpo: da parecchi anni oramai la sua figura è scomparsa dai radar televisivi, lasciando la sua vita privata nel mistero, dopo gli exploit avvenuti negli anni ottanta e novanta, quando i giornali riempivano le loro pagine con le sue bravate. Bravate anche e soprattutto amorose: ricordiamo, infatti, tra le sue tante conquiste anche la bellissima Martina Colombari che fece coppia fissa con lui nei primi anni di carriera.

ALBERTO TOMBA, COSA FA OGGI

Inutile sottolinearlo: l’Alberto Tomba degli anni Novanta è legato indissolubilmente all’imitazione che ne fece egregiamente Gioele Dix. L’immagine che ne uscì fu quella dello sportivo scapestrato, ridanciano, sempre pronto a mangiare, bere e a far baldoria. Uno scapolone sciupafemmine un po’ rozzo, ma comunque vincente. A cinquantadue anni possiamo dire tranquillamente che il campione di sci non è cambiato poi più di tanto e che, alla fin fine, Gioele Dix ci aveva preso. Come abbiamo già detto il campione degli sci è sparito da un po’ dai radar televisivi, ma questo non significa che non faccia una vita vissuta al 100%. “Cosa faccio al giorno d’oggi? – ha detto Alberto Tomba – Mangio, bevo, e mi diverto. Con lo sci ho chiuso molto presto, a 30-31 anni, ma avrei potuto tirare avanti almeno altri 6 o 7 anni buoni. Il problema è che non ci stavo con la testa, ero troppo stressato per continuare a quei livelli su quei ritmi. E’ andata bene così.” Da Fabio Fazio, quindi, sarà un gradito ritorno, il suo: finalmente sentiremo di persona com’è la sua vita così ridanciana e gioiosa.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori