Gli abbracci spezzati/ Info streaming sul film con Penelope Cruz su Rete 4 (oggi, 1 marzo 2018)

- Cinzia Costa

Gli abbracci spezzati, il film in onda su Rete 4 oggi, giovedì 1 marzo 2018. Nel cast: Penélope Cruz, Lluís Homar e Blanca Portillo, alla regia Pedro Almodóvar. Il dettaglio della trama.

Gli-abbracci-spezzati-Penelope-Cruz-Lluis-Homar-07_big
Il film in prima serata su Rete 4

Per il titolo del film “Gli Abbracci Spezzati” Pedro Almodóvar si è ispirato a “Viaggio in Italia” di Roberto Rossellini, che Lena e Mato guardano insieme: in particolare si riferisce alla sequenza del ritrovamento negli scavi archeologici di Pompei di due corpi abbracciati, impressi per sempre nella lava. Roberta Ronconi, su Liberazione, ha così commentato il film: “Cinema sempre potente e appassionato, quello di Almodovar. Anche se incerti per eccesso di materiale e incapacità di scelte, i suoi ‘Abrazos’ valgono – sempre e comunque – tutto il nostro abbandono”. Paolo Mereghetti sul Corriere della Sera ha scritto: “ Da qualche film a questa parte Almodóvar ha abbandonato la componente più folcloristica del suo mondo per affrontare i nodi centrali del suo universo creativo, dove il cinema (nei modi dei suoi due generi preferiti, melodramma e noir) si incarica di dare forme alle passioni che lo hanno sempre infiammato, l’amore con tutte le sue pene e le sue gioie, la voglia di vivere nonostante i dolori e le delusioni, la forza del desiderio. Raccontate probabilmente con minor goliardia ma con maggior intensità e maturità”. Il film “Gli abbracci spezzati”, clicca qui per vedere il trailer, andrà in onda su Rete 4 partire dalle 21.15 ma sarà possibile vederlo anche in streaming grazie al portale di Mediaset, sui propri dispositivi mobile cliccando qui.

PENELOPE CRUZ NEL CAST

Il film Gli abbracci spezzati va in onda su Rete 4 oggi, giovedì 1 marzo 2018, alle ore 21.15. Una pellicola drammatica e sentimentale prodotta nel 2009 con il soggetto, la sceneggiatura e la regia di Pedro Almodóvar. Gli attori protagonisti presenti nel cast sono Penélope Cruz, Lluís Homar, Blanca Portillo e José Luis Gómez. Autore della colonna sonora è Alberto Iglesias, un famoso compositore spagnolo più volte trionfatore al Premio Goya, il riconoscimento cinematografico più prestigioso in Spagna. Alberto Iglesias ha firmato la colonna sonora di tutti i film diretti dal regista Pedro Almodóvar. Ma ecco nel dettaglio la trama del film.

GLI ABBRACCI SPEZZATI, LA TRAMA DEL FILM

Dopo un tragico incidente stradale che lo ha reso cieco, Mateo Blanco, ex-regista di cinema, diventa autore di romanzi che firma come Harry Caine. Un giorno Ray-X, un noto regista cinematografico, va da Caine e gli chiede di fare un film su suo padre, allo scopo di distruggere il ricordo del genitore. Caine non accetta la proposta di Ray-X, ma intuisce che suo padre è Ernesto Martel. L’incontro con Ray-X fa affiorare nella mente di Harry molti ricordi e, dietro insistenza di Diego, il figlio della sua fidata collaboratrice Judit, Caine racconta del suo amore per Magdalena e svela anche il motivo che lo ha indotto a non usare più il suo vero nome. All’epoca Magdalena era la segretaria di Ernesto Martel, poi diventa la sua amante. Ernesto avrebbe voluto sposare Lena, ma la donna, che vuole realizzare il suo sogno di diventare attrice, non accetta la proposta di Ernesto ma gli chiese di farla recitare in un nuovo film. Durante la lavorazione del film, Lena conosce Mateo Blanco e i due si innamorano l’uno dell’altra. Ad Ernesto non sfugge la particolare simpatia nata tra i due e, per scoprire la verità, chiede al figlio di registrare con una videocamera ciò che accade sul set. Scopre che Lena non lo ha mai amato e che invece è innamorata persa di Mateo. Quando Lena dice ad Ernest di avere intenzione di lasciarlo, questi la spinge con violenza e la donna cade per le scale. A causa della caduta Lena si rompe una gamba e si ritrova il corpo pieno di lividi. L’incidente porta alla sospensione della lavorazione del film ma Magdalena vuole continuare a girare le ultime scene. Finalmente la pellicola è pronta ma durante la fase di montaggio Ernest perde a testa, si avventa su Lena, la picchia brutalmente, le lacera i vestiti e la getta letteralmente fuori lo studio, per strada. In seguito a questa ennesima violenza, Lena e Mateo decidono di fuggire e si trasferiscono a Lanzarote. Nel frattempo esce il film, ma la pellicola non piace al pubblico e per la critica si tratta di un vero insuccesso cinematografico. Ernesto non si dà pace, vuole ritrovare Lena per vendicarsi e presto ci riesce. Una sera l’auto di Mateo e Lena viene investita in pieno da un fuoristrada, Mateo diventa cieco e a donna muore sul colpo. Da quel momento il regista decide di cancellare tutto il vissuto di Mateo Blanco, sarà per tutti e per sempre Harry Caine. Dopo quattordici anni Caine viene a sapere da Judit che fu proprio lei a dare ad Ernest Martel l’indirizzo della casa di Lanzarote e ad aiutare Enesto a sabotare la pellicola del film di Lena, scegliendo volutamente le scene peggiori. A questo punto Harry decide di rivedere Ray-X e accetta il filmato che riprende il tragico incidente. Intanto Judit fa sapere a suo figlio Diego di essere il frutto di una breve relazione con il regista. Harry scopre che la sua collaboratrice è ancora in possesso del materiale relativo al film interpretato da Lena e che la donna ha intenzione di rimontare la pellicola e far uscire il film.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori