Rocco Siffredi / “Silvio Berlusconi? Il politico perfetto per i miei film!” (La Confessione)

- Francesca Pasquale

Rocco Siffredi si racconterà nel programma di Peter Gomez La Confessione. Le sue dichiarazioni sul canna gate che ha travolto questa edizione dell’Isola dei Famosi.

Rocco_Siffredi_1_Isola_dei_famosi_retiinrete_2017
Rocco Siffredi a La Confessione

Rocco Siffredi intervistato da Peter Gomez durante La Confessione, apparirà proprio senza filtri (anche questa volta). Il programma riaprirà i battenti a partire dalle 23 di stasera, come sempre sul NOVE di Discovery Italia. Sulla crocifissione di Lapo Elkann quando gli italiani fanno praticamente le stesse cose, sembra avere le idee molto chiare: “Potrebbe fare l’italiano classico organizzandosi meglio, invece si fa beccare. Sono nauseato dalla cattiveria spropositata verso di lui”. Poi altre scottanti rivelazioni sui trans: “Ho fatto due o tre produzioni con le trans – ricorda – So che una miriade di politici e persone famose vanno con loro, ma sono tutti ipocriti”. “Moralismo italico”, commenta Gomez: “A proposito, il politico col fisico da pornoattore?”. Siffredi non ha dubbi: “Sempre detto, Berlusconi”. “L’ha votato?”, incalza il conduttore. “Mai votato in vita mia”. E sul fenomeno delle pornoattrici suicide, ha un pensiero preciso: “È colpa dei social. Il porno le accoglie come una famiglia, poi le spreme fino a deprimerle”. (Aggiornamento di Valentina Gambino)

ROCCO SIFFREDI OSPITE DA PETER GOMEZ

Rocco Siffredi è protagonista questa sera nel programma di Peter Gomez, La Confessione. Si racconterà senza filtri in una esclusiva intervista in cui verranno fuori alcune verità tenute nascoste e quindi in qualche modo si confesserà a cuore aperto davanti alle telecamere. Negli ultimi giorni Rocco Siffredi è finito sotto i riflettori per alcune sue pesanti dichiarazioni riguardanti la sua esperienza all’Isola dei Famosi. Rocco Siffredi infatti, dopo aver sentito per settimane susseguirsi una notizia dietro l’altra sullo scandalo del canna gate che da tempo oramai tenta di infangare questa edizione dell’Isola dei Famosi, ha deciso di dire la sua. Ricordiamo che l’attore aveva partecipato da protagonista all’edizione del 2016 e poi l’anno successivo come guest star e quindi proprio questa sua esperienza diretta lo ha convinto a svelare tutto ciò di cui era a conoscenza. Intervistato da Leggo, Rocco Siffredi ha spiegato: “Mi dispiace per Eva e soprattutto per Francesco. Eva sembra essere rimasta indietro di mille anni e Francesco poteva vivere un’esperienza bellissima che invece è stata rovinata. E’ un ragazzo giovane e di grande personalità e per una stronzata ha perso tutto”.

ROCCO SIFFREDI: “PER ME L’ISOLA DEI FAMOSI È STATA TERAPEUTICA”

Nella stessa intervista Rocco Siffredi ha quindi palesemente preso le difese di Francesco Monte prendendosela con Eva Henger che ha deciso di spifferare tutto ad Alessia Marcuzzi e all’intero programma: “ Il canna gate è successo anche nella mia Isola e in quella di Malena, ma anche nelle altre. Mai nessuno però ha parlato di uno spinello in diretta tv. Ma davvero stiamo polemizzando su uno spinello?” La cannabis è legale in metà mondo, è stato montato un caso inutilmente. Ripeto, mi dispiace molto per Eva che sembra essere rimasta indietro di trent’anni!”. Ha quindi proseguito spiegando come l’Isola dei Famosi in qualche modo sia stata per lui terapeutica e pertanto ci tornerebbe anche subito forte anche della presenza di Valeria Marini: “Io con Valeria ci tornerei subito in Honduras, almeno scaldiamo quest’edizione. Scherzi a parte l’Isola è terapeutica, io ci tornerei pure gratis, dovremmo farlo tutti almeno una volta all’anno. Sei lontano dallo stress, completamente immerso nella natura e questo Valeria lo sa benissimo e fa bene a tornarci”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori