ROSA DI DOMENICO/ Tornata a casa la 15enne di Sant’Antimo, era fuggita per amore (Chi l’ha visto)

- Morgan K. Barraco

Rosa Di Domenico è tornata a Napoli: immediato l'interrogatorio delle forze dell'ordine. Sarebbe fuggita per amore: il caso a Chi l'ha visto.

rosadidomenico_chi_lha_visto_facebook Rosa Di Domenico - Chi l'ha visto

La scomparsa di Rosa Di Domenico ha finalmente un lieto fine: la 15enne della provincia di Napoli ha fatto ritorno a casa in questi giorni, dopo un’assenza durata quasi un anno. Al suo arrivo a Capodichino, la Procura di Napoli Nord ha voluto subito sentire la ragazzina per scoprire i motivi del suo allontanamento. Durante questo periodo, erano cresciute infatti le preoccupazioni dei genitori per un possibile rapimento di Rosa, forse portata in Turchia dal 26enne Ali Qasib. I due si erano conosciuti tramite Facebook alcuni anni prima e secondo le dichiarazioni di Rosa Di Domenico, sottolinea Napoli Today, il ragazzo l’avrebbe convinta a lasciare la famiglia per seguirlo fino in Turchia, cambiando addirittura religione. Questa sera, mercoledì 7 marzo 2018, Chi l’ha visto si occuperà del caso della ragazzina di Sant’Antimo e del particolare ruolo di Qasib, ad oggi ancora indagato per sequestro di persona e sottrazione di minore. Si potrebbe invece chiudere la pista del terrorismo islamico, fra i sospetti della famiglia di Di Domenico e degli inquirenti che in questi mesi si sono occupati delle indagini. Alla notizia del ritorno della figlia, la madre si sarebbe inoltre sentita male e sarebbe stata trasportata al pronto soccorso dell’aeroporto Capodichino.

ROSA DI DOMENICO, IL MESSAGGIO DI RINGRAZIAMENTO DELLA 15ENNE

Sarebbero stati i genitori di Ali Qasib a permettere a Rosa Di Domenico di fare ritorno a casa. Secondo le prime indiscrezioni, la 15enne di Sant’Antimo avrebbe vissuto in Grecia con il ragazzo pakistano per quasi tutto il periodo di assenza da casa. I genitori del musulmano avrebbero negli ultimi tempi fatto numerose pressioni alla ragazzina perchè scegliesse di ritornare a casa. Il padre e la madre di Rosa avevano infatti ricevuto un suo video messaggio poche settimane fa in cui affermava di stare bene, chiedendo di non essere cercata mai più e smentendo al tempo stesso ogni accusa su Qasib. Dopo diverse insistenze, la 15enne avrebbe ripreso quindi i contatti con la famiglia d’origine, sottolinea La Repubblica, annunciando il suo imminente ritorno. Dieci mesi di silenzio e paura per i genitori di Rosa Di Domenico, che finalmente hanno potuto riabbracciare la figlia. Chi l’ha visto si è interessato più volte del caso ed ha impegnato ogni sforzo possibile per cercare di agevolare il ritorno a casa della ragazzina. E’ stata infatti la trasmissione di Rai 3 ad annunciare il lieto fine, pubblicando sul profilo ufficiale Facebook il messaggio audio con i ringraziamento di Rosa a tutti i telespettatori che l’hanno aiutata. Clicca qui per vedere il post di Chi l’ha visto. Rimane ancora da chiarire se Rosa Di Domenico si sia davvero voluta allontanare da Napoli di propria volontà o se sia stata circuita in qualche modo da Ali Qasib. I genitori della ragazza avevano denunciato il pakistano più volte in passato, senza tuttavia ottenere alcun risultato. Il 26enne infatti avrebbe persino minacciato di morte i genitori di Rosa, fino a che quest’ultima non avrebbe accettato di seguirlo.





© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori

Ultime notizie di Programmi tv

Ultime notizie