FLORIANA SECONDI VS SIMONE COCCIA COLAIUTA / “Ha raccontato tante bugie, ci sono delle denunce da parte mia”

- Annalisa Dorigo

Floriana Secondi ha denunciato Simone Coccia Colaiuta, concorrente del Grande Fratello 15. Le sue motivazioni nell’intervista rilasciata a Domenica Live.

floriana_secondi_domenica_live
Floriana Secondi, ospite a Domenica Live

A pochi giorni dall’esordio del Grande Fratello, Simone Coccia Colaiuta è già finito nell’occhio del ciclone mediatico per alcuni fatti del suo passato. Il fidanzato di Stefania Pezzopane, che potrebbe avere dei trascorsi con Lucia Bramieri, è stato oggetto di un duro sfogo da parte di Floriana Secondi, vincitrice della terza edizione del reality show di Canale 5. Lei stessa ne ha parlato nella puntata di Domenica Live di ieri pomeriggio, ammettendo di avere denunciato Simone per alcune sue precedenti dichiarazioni. Il gieffino, infatti, avrebbe riportato delle bugie in merito al suo rapporto con Floriana: “Io ho molta stima per Stefania, ma penso che Simone le abbia raccontato tante cose brutte e tante bugie. Ci sono delle denunce da parte mia. Simone ha vissuto un anno e mezzo a casa mia spesato, ha mangiato, ha dormito, gli ho pagato la palestra, gli ho dato tutto, anche la macchina e pagandogli la benzina. Ho tanti testimoni a Roma, io non dico bugie. Non avevamo una relazione”.

LA VERITÀ DI FLORIANA SECONDI

Lo sfogo di Floriana Secondi a Domenica Live prosegue con la precisazione del rapporto che esisteva tra lei e Simone Coccia Colaiuta, attualmente impegnato al Grande Fratello 15. Tra loro non c’è mai stato nulla di sentimentale, come precisato dalla stessa Floriana: “Neanche con una canna da pesca l’avrei mai toccato, perchè non è il soggetto che piace a me (…) Inventava anche di essere fidanzato con me. Si è fatto anche il mio stesso tatuaggio, che io ho dedicato ad una mia amica morta di tumore. Lui ce l’ha sotto al braccio. Lui non era innamorato di me, è solo innamorato di se stesso”. Floriana ha anche precisato di averlo aiutato a trovare spazio in qualche sfilata o film, ma lui in risposta le inviava delle foto o video hard assolutamente non richiesti: “Ci ha provato tantissime volte con me, anche con dei video molto hard, mentre mettevo a letto mio figlio. Pensavo avesse bisogno di me. Mi ha detto che aveva la mamma obesa, che era stata vittima del terremoto de L’Aquila. Io l’ho aiutato perché da piccola sono stata abbandonata, e se una persona mi chiede aiuto, ci provo a dare una mano”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori