Aida Nizar, Grande Fratello 2018/ Attacco a Luigi Favoloso: “Sei stato meschino. Contro di me battute volgari”

- Anna Montesano

Grande Fratello 2018, Aida Nizar si confronta con Luigi Favoloso e lancia dure accuse: “Sei stato meschino. Contro di me battute volgari, schifose”

aida_nizar_web
Aida Nizar Delgado, Grande Fratello 15

Nella Casa del Grande Fratello 15, Aida Nizar continua ad essere grande protagonista. C’è però di nuovo che chi ha avuto parole molto forti nei suoi riguardi fa un passo indietro, in virtù di quanto accaduto lunedì scorso, durante la diretta. Nella ultime ore, Luigi Favoloso ha cercato un chiarimento con la Nizar, voluto per spiegare da cosa sono scaturite le parole forti usate nei suoi riguardi con gli altri coinquilini. “Io, appena ho rivisto il modo in cui mi sono comportato con te, ho capito subito di aver sbagliato, per questo ti ho chiesto scusa. – esordisce Faboloso – Però, riflettendo, ho sbagliato tanto e lo so, però se ho fatto certe battute che non sono belle battute, sono terribili”. La risposta di Aida arriva subito: “Per me non sono neppure battute, è la cosa più disgustosa che si può dire a un uomo o una donna”, tuona la spagnola.

Le scuse di Luigi Favoloso per Aida

Luigi, però, cerca ancora di spiegare la sua posizione: “Hai ragione, però perché te l’ho detto? Te lo volevo spiegare. – e continua – Perché comunque insieme noi abbiamo giocato. Ricordi che dicesti che io fuori ti avrei corteggiata e che tu avresti detto di si? Ho sbagliato, capisco che sono stato un cretino ma anche da questo sono nate le mie battute”. Aida però continua ad essere un fiume in piena: “Per me non sei stato cretino ma meschino. Perchè tu fai finta di essere diverso davanti, poi dietro fai questo”. Poi svela i suoi dubbi: “Io non sapevo che era stato detto di me bruciala, ammazzala. Nessuno si può permettere di fare delle battute schifose, volgari, che fanno molto male. Io ad esempio non ho trovato giusto di essere stata mandata in nomination così. Sapevo che sarei andata perchè tutti mi avreste votato, ma non così. Perché dopo 100 pugnalate, 100 provocazioni io ho soltanto detto a Baye fai la doccia”. Luigi però si scusa nuovamente e tra i due sembra essere tornato il sereno.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori