Balalaika sospeso/ L’ennesimo flop travolge il programma tra trash e gossip spicciolo

- Hedda Hopper

Balalaika non va in onda fino a sabato prossimo e non certo per il flop di ascolti ma perché non ci sono partite su Canale 5 fino a quel giorno. Un programma da dimenticare?

balalaika_belen_2018 Balalaika

Una sospesione già pensata o solo un modo per mettere fine all’agonia di un programma flop che di ascolti ne ha segnati poco o niente? Siamo sicuri che la risposta sia la prima visto che, al momento, non sono previste partite nel prime time di Canale 5, almeno fino al prossimo sabato, e la programmazione tornerà la solita per la rete. Rimane il fatto che dopo quello che è andato in onda ieri sera si è proprio toccato il fondo e Balalaika passerà alla storia con un programma trash e inguardabile sia per tutti coloro che amano il calcio e sia per coloro che amano il gossip. Proprio ieri sera, come “ultima puntata” prima della pausa è successo di tutto. Ospite in studio Lopez nessuno gli ha risparmiato le frecciatina in relazione a Wanda Nara e Mauro Icardi (suo ex amico prima che gli rubasse la moglie). In rete le polemiche non sono mancate per via di questo tiro al besarglio che il calciatore ha gestito bene senza nemmeno accennare ad andare via ma non per tutti è stato così.

UN FLOP “CARO” PER MEDIASET

Belen Rodriguez stessa è sembrata molto in imbarazzo per la situazione tanto da chiedersi addirittura il perché si stesse continuando in questo senso quando il suo microfono era aperto. Non sono mancate frecciatine a Spalletti da parte di Lady Totti e nemmeno l’arrivo di Michelle Hunziker ha placato gli animi visto che la donna è entrata in studio per sostenere la sua Svizzera ma accuratamente mancato Belen Rodriguez evitando di salutarla. Come mai se le due erano così amiche e hanno condiviso il bancone di Striscia la Notizia. La stessa argentina è finita nel mirino per aver accettato un ruolo da soprammobile nella trasmissione con tanto di cachet “dorato”. Appuntamento alla settimana prossima con Balalaika a meno che qualcosa cambierà nel corso dei prossimi giorni.





© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori

Ultime notizie

Ultime notizie