I BASTARDI DI PIZZOFALCONE/ Anticipazioni: Lojacono e la Piras ci riprovano? (Replica)

- Stella Dibenedetto

I Bastardi di Pizzofalcone tornano in onda oggi, domenica 22 luglio, con la replica dell’ultima puntata: sorpresa per gli uomini del commissariato mentre Lojacono e la Piras…

Alessandro_Gassman_Pizzofalcone
Alessandro Gassman

Ultimo appuntamento con le repliche de I Bastardi di Pizzofalcone che torneranno in onda prossimamente con i nuovi episodi. Oggi, domenica 22 luglio, in prima serata su Raiuno, va in onda l’ultima puntata della prima stagione. La fiction, tratta da una serie di romanzi iniziata con I bastardi di Pizzofalcone (2013) di Maurizio De Giovanni e interpretata da Alessandro Gassmann, Carolina Crescentini, Antonio Folletto, Tosca D’Aquino, Massimiliano Gallo, Gianfelice Imparato, Simona Tabasco e Gennaro Silvestro, è stata un grandissimo successo della Rai incollando davanti ai teleschermi una media d’ascolto di 6 milioni 816 mila e il 26.18%. Anche le repliche stanno portando a casa un buon risultato con una media di 2 milioni di telespettatori. Nell’ultima puntata non mancheranno le emozioni, i colpi di scena e i casi da risolvere per Lojacono e i suoi uomini che cercheranno di scoprire la verità nonostante la chiusura, ormai imminente, del commissariato. Anche le vicende private dei protagonisti saranno al centro della trama. Con la seconda stagione alle porte, l’ultima puntata non chiuderà il cerchio lasciando molte porte aperte, ma andiamo a scoprire nel dettaglio la trama dell’ultima puntata.

ANTICIPAZIONI ULTIMA PUNTATA

La squadra di Pizzofalcone indaga sul rapimento di Edoardo Cerchia, figlio di un ricco imprenditore e di Eva Borelli, a sua volta figlia di un imprenditore ancora più ricco. Contemporaneamente, Lojacono e i suoi uomini indagano anche su uno strano furto nella casa dei Parascandolo. Dopo le prime indagini si scopre che i due casi sono collegati: la moglie di Parascandolo ha finto il furto per poter scappare con l’amante. Dopo essere stata scoperta propone un accordo alla polizia offrendosi d’incastrare il marito che, in realtà, è uno strozzino. Gli uomini di Pizzofalcone scoprono così Parascandolo aveva prestato dei soldi al padre di Edoardo che, per ripagare il debito, aveva commissionato alla baby sitter e al suo ragazzo il rapimento del bambino rinchiuso in uno scantinato buio e freddo. Lojacono e i suoi riusciranno a trovarlo? Nel frattempo, giunge la notizia che il commissariato di Pizzofalcone resterà aperto per altri sei mesi mentre la Piras chiede a Lojacono che resta sospettato, di riprovarci. Tra i due, così, torna il sereno, ma durerà? Lo scopriremo solo con gli episodi della seconda stagione.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori