Massimiliano Ossini conduce il Festival di Castrocaro 2018/ Gli impegni TV tra estate e autunno

- Valentina Gambino

Massimiliano Ossini conduce il Festival di Castrocaro 2018, tutti gli impegni televisivi estate e autunno: da Unomattina estate a Linea Verde e Mezzogiorno in Famiglia.

massimiliano_ossini_screen
Massimiliano Ossini

Massimiliano Ossini condurrà la nuova edizione del Festival di Castrocaro. La notizia diffusa in anteprima da Blogo, ci parla della serata finale del famoso concorso di canto che verrà trasmesso sulla rete ammiraglia di Casa Rai. La data è ancora da stabilire anche se, la sua conferenza stampa è fissata per il prossimo sabato 28 luglio. Così come riferisce Massimo Galanto, questo per Ossini, sarebbe il quarto progetto stagionale diviso tra Rai1 e Rai2. Ed infatti, dopo i risultati più che buoni di Mezzogiorno in famiglia, Linea Bianca e Unomattina estate, il buon Massimiliano è apparso uno dei cavalli di razza dell’azienda di Viale Mazzini. Sempre secondo quanto riferisce Blogo, al fianco del conduttore ci potrebbe essere una presenza femminile ma al momento, non ci conosce il nome. “Ricordiamo che la scorsa edizione del Festival fu condotta dall’inedito trio formato da Marco Liorni, Rossella Brescia e Sergio Friscia”, conclude il collega di TvBlog.

Massimiliano Ossini, tutti gli impegni TV

Proprio di recente, Massimiliano Ossini ha rilasciato una intervista a Leggo, parlando proprio di televisione e nuovi progetti. Insieme a Valentina Bisti conduce Unomattina estate ed ha confessato di trovarsi molto bene con lei: “Quando siamo partiti ero teso, si era appena formato il governo e pensavo di non riuscire a tenere la diretta sull’argomento, le ho detto di prendersi tutto lo spazio di cui aveva bisogno ma lei mi ha tranquillizzato, ha voluto fare tutto al 50% e mi ha aiutato a rilassarmi. Un’altra persona magari ne avrebbe approfittato”. E se l’estate si prospetta piena di impegni, anche l’autunno non sarà da meno: “A settembre riprenderò Mezzogiorno in famiglia, poi Linea Bianca e ho due-tre progetti molto carini che spero di realizzare: uno di questi è un programma scritto da me, per la prima serata, sulle zone di montagna più difficili e dimenticate del mondo. In questo periodo vedo poco la mia famiglia, ma cerco di tornare a casa appena possibile, i ragazzi devono vedere il sacrificio e capire che non è tutto dovuto”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori