Demi Lovato ricoverata in ospedale/ Audio della chiamata al 911: “Potrebbe essere morta”

- Valentina Gambino

Demi Lovato ricoverata in ospedale, annullate due date del Tell Me You Love Me Tour: il comunicato stampa e le ultime notizie sulle condizioni di salute della cantante e attrice.

demi_lovato_selfie
Demi Lovato e Disney accusate di plagio

Le indiscrezioni si moltiplicano in queste ore e in attesa di saperne di più su quanto è successo o che il suo portavoce commenti l’audio della telefonata al 911, i fan provano ancora a ricostruire quello che è successo a Demi Lovato nelle ore precedenti alla corsa in ospedale. La star ha abusato con l’alcol e poi ha preso qualche pasticca di troppo o c’è davvero l’eroina dietro tutto questo? Secondo le ultime indiscrezioni sembra proprio che gli amici che hanno chiamato i soccorsi hanno addirittura parlato di “morte per overdose”. A quanto pare la star ha avuto un malore e ha perso i sensi ed è stato quello a convincere gli amici a chiamare i soccorsi, ma i motivi sono ancora sconosciuti e anche l’audio della telefonata, tagliata appositamente, non sembra svelare i dettagli. Dovremo davvero attendere di vederla di nuovo in piedi o sui social per scoprire dalla sua bocca quanto è accaduto? Sarà questo il fondo dal quale la star risalirà per la gioia di tutti? (Hedda Hopper)

L’AUDIO DELLA TELEFONATA AL 911

Gli amici di Demi Lovato hanno chiamato i soccorsi, hanno ascoltato con calma e pazientemente seguendo le istruzioni dell’addetto e poi hanno chiesto di spegnere le sirene in prossimità dell’abitazione ma senza ottenere un sì come risposta. Questo racconta l’audio pubblicato da TMZ e che divulga parte della chiamata che gli amici della star hanno fatto al 911 per chiedere un’ambulanza. L’audio è stato tagliato e non si fa menzione di quale sia la causa della chiamata e di come siano andate le cose quel giorno ma l’unica cosa certa è che si parla di ricovero per overdose di una sostanza non meglio definita. In un primo momento si è parlato di cocaina poi addirittura di barbiturici mischiati all’alcol che le hanno visto assumere a poche ore dal ricovero, dove sta la verità? Al momento il suo portavoce non ha commentato la divulgazione dell’audio e nemmeno il suo contenuto ma sicuramente lo scoop di TMZ farà presto il giro del mondo così come questo audio che lascia pensare che la situazione non fosse molto tragica alla luce della pacatezza dimostrata da chi era al telefono in quel momento. Rimane il fatto che l’operatore, alla richiesta di spegnere le sirene in prossimità dell’abitazione di Demi Lovato, ha risposto con un “questa è sicuramente un’emergenza medica per lei” confermando che non si tratta di una semplice perdita di sensi o altro. Clicca qui per ascoltare l’audio della telefonata. (Hedda Hopper)

I MESSAGGI DELLE STAR

Il mondo dello spettacolo si stringe intorno a Demi Lovato, ricoverata in ospedale a causa di una presunta overdose. Le sue condizioni sembrano migliorare, come reso noto dalla famiglia dell’artista, ma la preoccupazione per le sue sorti è ancora molto alta. Già sappiamo che Justin Bieber si è unito al coro di coloro che pregano per la collega, che per altro lui non ha mai conosciuto. Anche la madre di Selena Gomez si è unita a tutti coloro che ricordano Demi e sperano in una sua repentina guarigine. La donna ha pubblicato su Instagram uno scatto di Selena insieme alla Lovato, aggiungendo: “Questa foto è risale a 10 anni fa, alla festa di compleanno per i 16 anni di Selena. Demi, ti amiamo. Il mondo è un posto migliore con i tuoi splendidi sorrisi. Il mio cuore oggi soffre”. Messaggi di stima e affetto sono stati pubblicati anche da Ariana Grande su Twitter con un semplice “I love you” mentre Lady Gaga si è detta felice che la collega sia ancora viva esprimendole tutto il suo affetto e la sua comprensione. (agg. di Dorigo Annalisa)

Una vita di eccesi

La cantante e star, entrata nel mondo dello spettacolo da appena adolescente, ha attraversato numerosi periodi bui. Oggi si trova in ospedale a lottare per un’overdose di eroina, ma già in passato aveva avuto numerosi problemi, soprattutto con l’alcolismo. Nel 2013 aveva raccontato ad Access Hollywood di aver partecipato a una comunità di recupero per gli alcolisti: “Stavo andando in aeroporto e avevo una bottiglia di Sprite piena di vodka. Erano solo le nove del mattino e vomitavo in macchina”. Non solo il successo ha contribuito al malessere della Lovato, ma anche e soprattutto i problemi famigliari: “Sapevo di avere tutta la vita davanti, ma uno dei motivi principali che mi spingeva a restare sobria era che potevo stare vicina alla ia sorellina”. Già il mese scorso Demi Lovato aveva lanciato un grido d’allarme pubblicando il singolo “Sober” in cui chiede scusa per esserci caduta nuovamente e per non essere più sobria. (Agg. Camilla Catalano)

#HowDemiHasHelpedMe”

I fan di Demi Lovato si sono stretti intorno alla loro beniamina dopo il ricovero per apparente overdose. Come rivela People, su Twitter, è stato lanciato l’hashtag “#HowDemiHasHelpedMe” con cui gli utenti stanno condividendo le loro personali esperienze raccontando anche come Demi Lovato, attraverso la scelta di rendere pubblica la sua dipendenza dalle droghe, abbia spinto molti di loro a reagire e a decidere d’intraprendere un percorso di disintossicazione. “Ricordo una notte in ospedale dopo un tentativo di togliermi la vita, ero seduto nella mia stanza d’ospedale sul pavimento vicino alla radio con la testa contro il muro e le lacrime che mi rigavano la faccua”, ha scritto un fan, utilizzando l’hashtag “#HowDemiHasHelpedMe”. “Poi in radio è passato Skyscraper. e sapevo che sarebbe andato tutto bene “, ha aggiunto, facendo riferimento alla canzone di Lovato. Un altro utente ha raccontato di aver trovato il coraggio di dire basta alle dipendenze ed iniziare un percorso di recupero dopo aver ascoltato l’esibizione di Demi Lovato sulle note di Skyscraper. Tante storie diverse e al tempo stesso uguali che i fan della Lovato stanno condividendo sperando di esserle d’aiuto (aggiornamento di Stella Dibenedetto).

Il licenziamento del coach che l’ha aiutata a restare sobria per 6 anni

Tre settimane prima di essere ricoverata in ospedale, Demi Lovato avrebbe licenziato il coach Mike Bayer che l’aveva aiutata a restare sobria negli ultimi sei anni accompagnandola nel viaggio contro la dipendenza dalle droghe. A rivelarlo è il Sun secondo il quale la Lovato e il coach che appariva anche nel documentario “Simply Complicated”, nell’ultimo periodo, non andavano più d’accordo: “Litigavano perché lui sentiva che la cantante stava cercando delle scuse per i suoi comportamenti sbagliati e non gli diceva la verità su quello che stava facendo” – rivela il Sun che poi aggiunge – “Lo ha licenziato tre settimane fa dopo l’ultima discussione, in cui lui le ha fatto notare cose che lei non voleva sentire. E tutto è diventato confusionario perché Mike era la roccia a cui si affidava dopo la fine della relazione con Wilmer Valderrama” (aggiornamento di Stella Dibenedetto).

Il messaggio di Justin Bieber

Sono tante le star che in queste ore, hanno mandato messaggi di vicinanza a Demi Lovato. Tra questi anche Justin Bieber che, dopo avere saputo del malore che ha coinvolto la cantante, ha rilasciato dichiarazioni importanti e sentite. “È molto triste. Non le ho mai parlato, ma le mie preghiere vanno a lei e alla sua famiglia. Pensavo fosse sobria. È terribile, vero?!”, ha confidato Justin. La Lovato proprio alcuni anni fa ha combattuto sia con i problemi di alcool che con la droga. Dopo essere riuscita a mettere da parte la sua dipendenza, non si conoscono attualmente i motivi per i quali potrebbe essere entrata in overdose. Bieber, nonostante non l’abbia mai conosciuta di persona, ha voluto dimostrare ugualmente di essergli vicino, specie in questo particolare momento. Dopo aver pubblicato in brano “Sober”, la cantante aveva annunciato ai fan di essere tornata a bere. Ecco perché, dopo il malore grande parte di loro hanno pensato si potesse immediatamente trattare di una overdose. Tra le persone vicine a Demi, l’ex fidanzato Wilmer Valderrama è sconvolto dalla notizia del ricovero, tanto da raccontare a People di essere rimasto letteralmente senza parole dopo averlo saputo. Nelle ultime ore è arrivata però, la bella notizia che tutti aspettavano: “Ha risposto bene alle cure”, questo è il comunicato diramato dalla sua famiglia che ha chiesto anche rispetto per la sua privacy. (Aggiornamento di Valentina Gambino)

L’ex fidanzato in ospedale

Demi Lovato è ancora nei pensieri di tutti e fino a qualche ora fa il popolo dei social era ancora stretto intorno alla star al grido di #PrayforDemi. Le colleghe hanno condiviso sui social messaggi di speranza e di incitamento mentre in ospedale, al suo fianco, rimane la famiglia. A loro si è aggiunto, nelle ultime ore, ance l’ex fidanzato Wilder Vallderama. L’attore di That 70’s Show è stato avvistato al Cedars-Sinai Medical Center di Los Angeles, dove la pop star sta riposando dopo essere stata ricoverata in ospedale in seguito ad una presunta overdose. Per molti è stato proprio l’addio dell’attore a far ripiombare Demi nei suoi vecchi vizi mentre all’inizio della loro storia nel 2010, proprio lui aiutò Demi a superare un momento difficile. In quell’anno finì in riabilitazione per quello che è stato definito un “esaurimento nervoso” e uscì dal suo tour con i Jonas Brothers per poi annunciare di avere un disturbo bipolare, di aver subito trattamenti per disturbi alimentari e abuso di sostanze. Cosa le succederà adesso? (Hedda Hopper)

Demi Lovato rimane in ospedale

Demi Lovato continua ad essere ricoverata in ospedale, ma per fortuna pare stare meglio. Alcune ore fa, il Mirror ha pubblicato degli scatti con protagonista l’attrice e cantante prima del suo ricovero. Dalle immagini la si vede uscire da un locale insieme ad alcuni amici. Secondo i media, uno di questi sarebbe G Eazy, che di recente ha avuto problemi con la droga. Questa “segnalazione” ha fatto scatenare i fan, accusandolo di aver fatto cadere Demi “nel tunnel”. “Demi Lovato esce barcollando da una discoteca nella parte Ovest di Hollywood, – scrive Il Messaggero – aiutata da due amici tra cui il rapper G-Eazy. Sono le ultime foto, pubblicate dal Mirror, prima dell’overdose di eroina che ieri l’ha costretta al ricovero. La cantante, 25 anni, era stata paparazzata verso le 2:30 del mattino, malferma sul suo tacco 12: solo tre giorni dopo è collassata in casa”. Alcuni estimatori però, non sembrano convinti che il ragazzo al suo fianco possa essere davvero G Eazy ed infatti molti sostengono che il diretto interessato sia più alto.

Demi Lovato, annullate due date del tour

Nel frattempo, la Live Nation ha rilasciato due comunicati stampa in riferimento al Tell Me You Love Me Tour, ufficializzando l’annullamento di due date, quella di Atlantic City e quella di Toronto. “Lo show di Demi del 26 luglio ad Atlantic City è stato cancellato alla luce dei recenti eventi. I biglietti restano validi per vedere il concerto di Lauv e quello dei The Chainsmokers che si terrà il 29 luglio. per chi lo desiderasse sono disponibili anche i rimborsi. per il momento non sono previste nuove date di Demi ad Atlantic City. Alla luce delle recenti notizie, il concerto (di beneficenza RBCxMusic per Kids Help Phone) di Demi Lovato e Jason Mraz, di domenica a RBC Echo Beach, è stato cancellato. I biglietti saranno ovviamente rimborsati. Live Nation continuerà a supportare le iniziative in corso di RBCxMusic con Kids Help Phone”. Anche il cantante Jason Mraz, che si sarebbe dovuto esibire con Demi Lovato a Toronto ha confermato l’annullamento della data: “Cari amici, a causa di circostanze al di fuori del nostro controllo, non saremo a Toronto questo fine settimana. Le mie più sincere scuse ai miei fan e ai fan di Demi Lovato. Le auguriamo buona salute e una pronta guarigione”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori