SYRIA/ Due canzoni per ricordare Luigi Tenco e Gino Paoli (Una serata Bella… senza fine)

- Morgan K. Barraco

Syria è tra gli ospiti di “Una serata Bella… senza fine”, in replica questa sera su Rete 4, dedicata alle canzoni di Gino Paoli, Sergio Endrigo e Luigi Tenco.

syria_instagram_2018
Syria (Instagram)

Conosciuta con l’alias Syria, la cantante che risponde al vero nome di Cecilia Cipressi può contare sulla presenza di una cantante in più nella sua famiglia. La figlia nata dalla sua relazione con il produttore Pier Paolo Peroni, sembra aver ereditato le doti canore della madre e ha la grinta del genitore, che negli anni Novanta ha prodotto Max Pezzali. Alice non è l’unica della famiglia ad aver raccolto il testimone dagli avi, dato che il nonno è il produttore Elio Cipri, produttore di chiara fama. Intanto Syria ha registrato un forte successo appena lo scorso venerdì, quando si è esibita a Salò presso il Cinema Teatro Cristal in occasione del Festival Acquedotte, giunto alla sua quarta edizione. Un live che ha voluto dedicare a Mina e ai sessant’anni di hit della grande artista, così come Patty Pravo, Mia Martini, Antonella Ruggiero e altre ancora. I fan che non hanno potuto assistere alla sua esibizione dal vivo, potranno comunque ammirare Syria e le sue abilità nel canto grazie a “Una serata Bella… senza fine”. Il programma andrà in onda su Rete 4 nella prima serata di oggi, domenica 8 luglio 2018, riproponendo l’incontro musicale registrato due anni fa e promosso da Marcella Bella. In questo contesto rivedremo Syria esibirsi in due tranche così come gli altri ospiti, divisi fra omaggi a Gino Paoli, a sua volta presente, Luigi Tenco e Sergio Endrigo. La prima performance della cantante riguarda “Ho capito che ti amo”, un brano che Tenco ha realizzato nel 1965. Sarà inoltre la penultima ad esibirsi, prima di cedere il posto a Ron per l’ultimo brano, e interpreterà “Ti lascio una canzone”. Una hit di Paoli, parte del suo album “Senza contorno solo… per un’ora”, spesso intonato al fianco di Ornella Vanoni. 

I prossimi impegni di Syria

Appuntamento il prossimo 13 luglio 2018 con Syria e Pino Strabioli, presenti al Gay Village di Roma per una serata musicale. Parole e musica con un omaggio a Gabriella Ferri, promette l’artista sul suo profilo social, con un video che la vede impegnata in una scenetta divertente. Clicca qui per vedere il post di Syria. Gli ultimi mesi sono stati per la cantante all’insegna degli omaggi alle tante voci che hanno valorizzato la musica italiana, come dimostra la sua decisione di realizzare Bellissime, voci di donne e racconti di canzoni. Un live che ha voluto realizzare come tributo alle tante icone femminili che hanno animato la discografia del nostro Paese, a partire da Dalida fino a Patty Pravo. Syria dimostra così la propria gratitudine, attraversando in lungo e in largo l’Italia per portare avanti il suo progetto artistico. Bellissime che per la cantante hanno “mostrato una sfaccettatura del mondo femminile” e che rivivranno grazie ad un repertorio creato ad hoc, accompagnata da Tony Canto alla chitarra.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori