Tim Burton compie 60 anni / Da Batman a Dumbo il regista che ha sconvolto il mondo della fantasia

- Matteo Fantozzi

Tim Burton compie 60 anni: da Batman a Dumbo passando per Big Fish e Alice in the wonderland il regista ha sconvolto il mondo della fantasia diventando un vero e proprio regista cult.

tim_burton
Tim Burton - La Presse

Tim Burton domani compirà 60 anni. Nato a Burbank il 25 agosto del 1958 è sicuramente stato uno dei registi più importanti della storia del cinema, riuscendo a reinventare il mondo della fantasia. La sua carriera ha regalato tantissimi colpi di scena che hanno permesso di venire alla luce a tantissimi, straordinari film. Ad appena diciotto anni riesce grazie al suo talento a vincere una borsa di studio messa in gioco dalla Walt Disney che gli permette di diventare un vero professionista. E’ così che nel 1979 diventa uno degli animatori di Red e Toby – Nemiciamici, il classico poi uscito nel 1981. Proprio questo film lo porta a prendere una decisione abbastanza radicale e cioè quella di lasciare la Walt Disney per provare nuove esperienze professionali, convinto che la linea creativa condotta dalla multinazionale americana non sia in linea con i suoi progetti. E’ così che nasce il Tim Burton regista pronto a regalarci opere davvero indimenticabili.

DA VINCENT AI GIORNI NOSTRI

Il debutto di Tim Burton arriva con un cortometraggio girato in stop-motion, Vincent. Questo lavoro anticipa molto di quello che avrebbe fatto dopo l’artista, pronto però a prendersi una ”pausa” per debuttare con un lungometraggio comico dal titolo Pee-wee’s Big Adventure. Nel 1988 tornano le tinte horror del regista americano con Beetlejuice – Spiritello porcello, ma il vero successo arriva nel 1988 quando esce Batman. Da quel momento la sua carriera è in discesa con un successo dopo l’altro. Prima esce Edward mani di forbice, che sancisce la nascita del sodalizio con Johnny Depp, poi arriva il secondo capitolo del film con l’uomo vampiro Batman – Il ritorno. La seconda parte degli anni novanta segna per l’artista però anche un piccolo calo da Ed Wood in poi con Mars Attacks!, Il mistero di Sleepy Hollow e Planet of the Apes non convince il suo pubblico. Da quel momento tornano i grandi capolavori da Big fish a La fabbrica di cioccolato fino a La sposa cadavere e Sweeney Todd. Di recente Tim Burton ha deciso di intraprendere un percorso ancor più particolare tornando alle origini e rivisitando capolavori della Walt Disney da Alice in Wonderland fino a Dumbo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori