Shark – Il primo squalo / Video trailer, Jason Statham vs Megalodonte: oggi nelle sale il film di Turteltaub

- Matteo Fantozzi

Shark – Il primo squalo, video trailer: Jason Statham vs Megalodonte. Oggi, 9 agosto 2018, nelle sale italiane esce il film diretto da Jon Turteltaub con nel cast anche Ruby Rose.

caos_film_jason_statham
Shark - Il primo squalo, trailer

Esce oggi, giovedì 9 agosto 2018, al cinema il film Shark – Il primo squalo diretto da Jon Turteltaub. Il film vedrà protagonista Jason Statham (Crank – High Voltage, Fast and Furious 8) pronto a sfidare il famoso Megalodonte, lo squalo prestoirico che si racconta fosse il triplo del suo diretto discendente. Nel cast troviamo anche tra gli altri Bingbing Li (Detective Dee e il mistero della fiamma fantasma, Trasformers 4: l’era dell’estinzione), Ruby Rose (John Wick 2, Pitch Perfect 3) e Jessica McNamee (Chips e La memoria del cuore). La sceneggiatura della pellicola è stata scritta da James Vanderbilt, mentre la fotografia è curata da Tom Stern, il montaggio da Steven Kemper e le musiche da Harry Gregson-Williams. Sicuramente è il classico film “horror” che riempie i cinema d’estate anche se la trama lascia un po’ a desiderare. Spicca la presenza di Jason Statham.

LA TRAMA DEL FILM

Il film Shark – Il Primo squalo racconta la storia del gigantesco Megalodonte, progenitore dell’attuale squalo e più grande di questo ben tre volte. Un sommergibile oceanico viene attaccato da una gigantesca creatura che tutti pensavano estinta. Questo sprofonda con tutto l’equipaggio intrappolato all’interno nel fondo dell’Oceano Pacifico. Saranno Jonas Taylor (Jason Statham) e i suoi uomini a iniziare una missione per andare a salvare gli uomini intrappolati nel sommergibile. Grande attesa per gli effetti speciali che hanno riportato alla luce Megalodonte, uno squalo di quasi 23 metri. Il budget è di 150 milioni di dollari, la fonte di ispirazione l’omonimo romanzo del 1997 già visto al cinema con il film Meg, ovvero il megalodonte.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori