ARIANA GRANDE AL FUNERALE DI ARETHA FRANKLIN/ Video, il tributo della cantante con la hit ‘Natural Woman’

- Annalisa Dorigo

Ariana Grande ha presenziato al funerale di Aretha Franklin, esibendosi nell’indimenticabile canzone ‘Natural Woman’. Il tributo degli altri vip del mondo della musica.

aretha_franklin_facebook
Aretha Franklin (foto da Facebook)

I funerali di Aretha Franklin si sono tenuti ieri nella chiesa pentecostale Greater Grace Temple di Detroit in presenza di una vera e propria parata di vip. Tra di essi volti noti del mondo della politica quali Hillary e Bill Clinton, ma anche celebrità del mondo dello spettacoli, tra le quali segnaliamo Ariana Grande, Stevie Wonder, Jesse Jackson, Joe Madison, Jennifer Hudson e Faith Hill. La tristezza per l’addio si è unita al desiderio di salutare la diva del soul come lei avrebbe voluto, ovvero con sorrisi e soprattutto con ampio spazio alla musica. È per questo che Ariana Grande ha deciso di omaggiare la Franklin, cantando una delle sue indimenticabili hit ovvero ‘Natural Woman’. Con abito nero molto corto, che qualcuno ha criticato, la giovane artista americana ha preso la parola dando la sua versione dello storico brano. Tanti gli applausi del pubblico presente in sala, tra i quali quelli del suo ex fidanzato Big Sean, che si è alzato in piedi per esprimere il suo apprezzamento.

ARIANA GRANDE OMAGGIA ARETHA FRANKLIN

La presenza di Ariana Grande al funerale di Aretha Franklin era tra le più attese e la reginetta del pop non ha deluso le aspettative, esibendosi in ‘Natural Woman’, brano scritto da Carole King, Gerry Goffin e Jerry Wexler e portato al successo dalla regina del soul nel 1967. Dopo la sua performance, la Grande ha salutato l’indimenticabile collega con un semplice “Love you, Aretha!” (cliccate qui per vedere il video del tributo). Altri volti noti della musica hanno presenziato alle esequie che si sono tenute ieri a Detroit. Tra di essi anche Stevie Wonder che ha colto l’occasione per lanciare un appello: “Rendiamo l’amore di nuovo grande”, in riferimento è allo slogan elettorale di Donald Trump “Make America Great Again” ovvero “Rendiamo l’America grande ancora”. Il cantante ha quindi citato le lotte del movimento “Black lives matter” nato per denunciare gli abusi e la violenza della polizia nonché le ingiustizie sociali subite dalla comunità afroamericana: ” La vita dei neri conta, perché tutte le vite contano. Se amiamo Dio, sappiamo che l’amore rende migliori le cose”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori