Masterchef Italia 7/ Tv 8, Anticipazioni prima puntata: addio Carlo Cracco, benvenuta Antonia Klugmann

- Fabiola Iuliano

Masterchef Italia 7, su Tv 8 l’ultima stagione del cooking show più amato della tv. Nel corso della prima puntata, Antonia Klugmann raccoglierà il testimone di Carlo Cracco

giudici_masterchef7_cs_2018
I giudici di MasterChef Italia 2018

Per gli aspiranti cuochi amatoriali ha inizio il conto alla rovescia per accedere alle cucine di Masterchef Italia 7: nella prima puntata di questa sera, Tv8 manderà infatti in onda le prime selezioni dei diversi candidati della passata stagione. Come in ogni edizione che si rispetti, gli aspiranti concorrenti avranno 45 minuti di tempo per preparare il loro miglior piatto e sottoporlo all’attenta giuria di Antonino Cannavacciuolo, Bruno Barbieri, Joe Bastianich e la nuova arrivata Antonia Klugmann, con la speranza di fare breccia sul loro palato e conquistare uno dei venti posti messi a disposizione dalla cucina del noto cooking show. Saranno molti a conquistare il cuore dei giudici, ma ci sarà anche chi, con la sua superficialità, riuscirà a indispettirli e a fargli andare il pasto di traverso: stiamo parlando del giovanissimo Mirko, un aspirante concorrente con un passato nel marketing che servirà ai quattro giudici un piatto di capesante per sole tre persone, escludendo, di fatto, la nuova arrivata. Riuscirà a superare le selezioni nonostante la gaffe?

IL FUNERALE MEDIATICO DI CARLO CRACCO

La cucina di Masterchef Italia 7 riapre i battenti su Tv8, dove questa sera andrà in onda per la prima volta in chiaro l’ultima edizione del cookiong show più amato della tv. Sarà una puntata ricca di sorprese e con qualche novità, dal momento che segnerà l’addio definitivo di Carlo Cracco al format e l’ingresso, nel parterre dei giudici, della chef Antonia Klugmann. I telespettatori avranno così la possibilità di assistere al funerale mediatico del noto cuoco stellato e il debutto della sua sostituta, che in un primo momento, probabilmente a causa dei suoi modi granitici, non riuscirà a conquistare il parere dei tanti telespettatori. Il suo primo compito, così come quello di Antonino Cannavacciuolo, Bruno Barbieri e Joe Bastianich, sarà quello di accogliere i primi concorrenti ed effettuare una prima setacciatura per individuare i talenti più interessanti, ma l’attenzione si sposterà ben resto sui suoi giudizi pungenti, che in passato hanno scatenato numerose critiche.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori