NCIS Los Angeles 10/ Anticipazioni del 2 febbraio 2019: il ritorno inaspettato di Joelle

- Morgan K. Barraco

NCIS Los Angeles 10, anticipazioni del 2 febbraio 2019, in prima Tv su Rai 2. Callen ritorna in azione per un nuovo caso e si trova faccia a faccia con l’ex fidanzata.

NCIS Los Angeles 10 facebook 2019
NCIS Los Angeles 10, in prima Tv assoluta su Rai 2

NCIS LOS ANGELES 10, ECCO DOVE SIAMO RIMASTI

Nella prima serata di oggi, sabato 2 febbraio 2019, andrà in onda un nuovo episodio di NCIS Los Angeles 10, in prima tv assoluta. Sarà il 3°, dal titolo “Il principe“, in prima tv assoluta. Prima di scoprire le anticipazioni, ecco dove siamo arrivati la settimana scorsa: la squadra viene incaricata di indagare su una rapina avvenuta in una gioielleria: il bottino è di 12 milioni di dollari grazie a gioielli ed orologi presenti nel negozio. Anche se sul posto erano presenti diverse guardie armate, il ladro è riuscito in qualche modo a mandarle tutte all’ospedale ed a cancellare qualsiasi filmato utile per identificarlo. La Polizia si rifiuta di indagare sul caso e decidono di chiamare l’NCIS per via delle maggiori risorse. Sulla scena del crimine tuttavia gli agenti si imbattono in alcune prove confuse: il ladro sembra essere uno solo, ma l’attrezzatura utilizzata esclude che fosse solitario. Sam (AJ Cook) e DeChamps (Marsha Thomason) analizzano il posto e chiedono l’aiuto dei tecnici. Nell (Renée Felice Smith) intuisce che la spiegazione sia da ricondurre ad una speciale armatura balistica che il ladro potrebbe aver rubato dal laboratorio di test. Si tratta infatti solo di un prototipo ed il problema maggiore è che la tuta è resistente a pistole, esplosivi e qualsiasi tipo di arma. Indagando in questa direzione si scopre che la persona responsabile dell’armatura è un certo Lincoln Briones, scomparso da diverso tempo. Sembra infatti che fosse adattabile ad ogni situazione grazie all’addestramento ricevuto in Marina.

Sam e Nicole raggiungono quindi un’officina di riparazione per scoprire qualcosa di più sul camion usato dal ladro per la fuga, mentre Deeks (Eric Olsen) e Kensi (Daniela Ruah) scoprono che Briones in realtà è stato ucciso. Il nipote della vittima riferisce poi di essere collegato al delitto, visto che deve dei soldi ad un certo Durant (Tait Fletcher) per via di alcune corse illegali. Il criminale infatti ha imposto a Briones di rubare l’armatura per lui, minacciandolo di uccidere moglie e figlia. Il tempo è poco: Durant e la fidanzata hanno rapito donna e bambina e le hanno rinchiuse in un baule. La squadra però riesce a trovarle vive, mentre si scopre che Durant è un ex poliziotto licenziato in precedenza. Kilbride (Gerald McRaney) impone a tutti di non affrontare il criminale da soli, visto che avrebbe potuto uccidere gli agenti grazie alla protezione. Sam però decide di agire comunque da solo e riesce ad accerchiarlo in un casinò, dove fa di tutto per avvicinarsi a lui il più possibile per togliergli la pistola ed affrontarlo in un corpo a corpo. Azione possibile solo con l’aiuto di Deeks e Kensi, che riusciranno a distrarlo per qualche minuto, in modo da dare a Sam la possibilità di agire. Concluso il caso, la squadra raggiunge Callen (Chris O’Donnell) in ufficio per sapere come sta e scoprono che Kilbride potrebbe sostituire del tutto Hetty (Linda Hunt) e la Mosley (Nia Long). L’Ammiraglio infatti lo ha informato che il suo incarico potrebbe durare molto a lungo.

ANTICIPAZIONI DEL 2 FEBBRAIO 2019

EPISODIO 3, “IL PRINCIPE” – La presenza di Kilbride crea non poca confusione nella squadra, soprattutto perché Mosley e Hetty potrebbero non tornare più in servizio. Callen è stato il primo a scoprire che l’Ammiraglio sarebbe rimasto a lungo nel Dipartimento, anche se in questa nuova occasione non ci verrà fornito alcuna certezza in merito alla sua mansione. Non sarà infatti presente per guidare il team nelle indagini su un nuovo caso, che questa volta vedrà Callen ritornare in azione. Superate le ferite dovute all’operazione in Messico, il protagonista è pronto per tornare al fianco di Sam per proteggere un principe straniero. Sembra infatti che qualcuno stia cercando di ucciderlo e che Joelle sia coinvolta nelle minacce dirette al reale. Sarà vero? Callen ha un conto in sospeso con l’ex fidanzata, che ufficialmente per tutti, famiglia compresa, è morta durante una precedente missione con la CIA.

© RIPRODUZIONE RISERVATA