ELIZABETH TAYLOR E RICHARD BURTON/ Una storia rovinata dall’alcol (Grande amore)

- Rossella Pastore

Quello tra Elizabeth Taylor e Richard Burton è stato un rapporto complesso. Oggi Carla Signoris lo racconta a Grande amore (Rai 3).

L'attrice Elizabeth Taylor
L'attrice Elizabeth Taylor
Pubblicità

Primo appuntamento, domenica 14 aprile, con Grande amore, il programma condotto da Carla Signoris con al centro cinque storie d’amore fuori dal comune. “Fuori dal comune”, in realtà, non è la definizione adatta, perché alcune sono vicende piuttosto ordinarie. “Straordinario” è solo il modo di raccontarle, che mette a confronto i grandi protagonisti di ieri (Elizabeth Taylor e Richard Burton, Yoko Ono e John Lennon, Dalida e Luigi Tenco, Grace Kelly e Ray Milland, Maria Callas e Aristotele Onassis) con altrettante coppie di oggi. Queste ultime rappresentano il vero fulcro della narrazione, la morale attualissima e mai scontata che l’amore è proprio un sentimento universale. Non importa l’età, la condizione sociale, gli ostacoli di sorta: quando si ama davvero, non conta più niente (se non “l’altro”). Tutte le relazioni in oggetto sono state ostacolate o rese impossibili, perché un amore non è veramente tale se non soffri almeno un pochino.

Pubblicità

Elizabeth Taylor e Richard Burton, uniti al cinema e nella vita

Grande amore è ideato e diretto da Angelo Bozzolini, scritto da Federica De Paolis, Sara Lorenzini, Giorgio D’Introno. Produttore Aut Aut per Rai 3. I protagonisti della prima puntata sono Elizabeth Taylor e Richard Burton, “attori” del film più romantico del XX secolo: la loro stessa vita. Tra loro c’è stato qualcosa in più di un semplice sodalizio professionale, e basta guardare le loro vecchie foto, per farsi un’idea chiara sulla loro unione. L’insicurezza di entrambi li ha prima avvicinati e poi allontanati. Difficile che un rapporto regga, quando non ha basi solide. E nel loro caso non le aveva: erano tutti e due troppo fragili. Anziché rafforzarsi, paradossalmente, Elizabeth e Richard non hanno fatto altro che distruggersi. Ma l’hanno fatto insieme, reciprocamente.

Pubblicità

Elizabeth Taylor e Richard Burton, un amore viziato

L’amore tra Elizabeth Taylor e Richard Burton è annegato nell’alcol. Lui non accettò mai il fatto di essere il “secondo” della coppia, perché Liz era estremamente più attrattiva e carismatica. Anche lei, a un certo punto, iniziò a bere, e il tentativo di aiutare Burton andò in fumo. Il fuoco della passione non è mai andato d’accordo con lo spirito, e i due ne avevano in abbondanza (in tutti i sensi). Dopo le loro seconde nozze, Richard morì a soli 58 anni. Una trama che li accomuna, in qualche modo, a Pasqua e Pasquale, non due divi di Hollywood ma due persone comunque ammirabili. Dopo la perdita della suocera, che la sosteneva nella quotidianità, lei diventa alcolista; quando suo figlio muore, cade invece nella ludopatia. Ma Pasquale non la abbandona: sono insieme da 40 anni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità