PROGRAMMI TV/ Un caso di coscienza 5, NCIS, K-19: The Widowmaker. Reti Rai 15 settembre 2013

- La Redazione

Su Rai Uno va in onda in prima tv la seconda puntata di Un caso di coscienza 5, dal titolo “Una promessa mantenuta” con Sebastiano Somma e Vittoria Belvedere

un_caso_di_coscienza_5
Un caso di coscienza 5

Questa sera, domenica 15 settembre, Rai Uno, dalle 21.10, trasmetterà “Un caso di coscienza 5”, la fortunata serie incentrata sulle inchieste dell’avvocato Rocco Tasca (Sebastiano Somma), dalla forte valenza sociale, tornata ad appassionare i numerosi appassionati dopo qualche anno di pausa. La quinta edizione, insieme alla consueta presenza della brava Loredana Cannata nei panni dell’avvocato Alice Morandi e di Stephan Danailov, in quelli del prezioso tuttofare Virgilio, propone quest’anno una gradita new entry, quella di Vittoria Belvedere nelle vesti di un magistrato duro, ma integerrimo e pronto a rendersi conto degli eventuali errori commessi nell’espletamento delle sue delicate funzioni.Rai Due, sempre dalle 21.10, si affiderà invece alle indagini di Jethro Gibbs e della sua squadra, nel consueto episodio di “N.C.I.S.”, fortunata serie televisiva considerata tra le migliori mai prodotte negli Stati Uniti e capace di calamitare grande attenzione anche nel nostro paese con i casi riguardanti il personale della Marina militare americana, immancabilmente risolti dal team. Per quanto concerne Rai Tre, dalle 21.05 andrà invece in onda “K-19: The Widowmaker”, un film del 2002 diretto da Kathryn Bigelow, con un cast d’eccezione che vede tra i protagonisti Harrison Ford e Liam Neeson e ispirato da fatti realmente accaduti. Ambientato nel 1961, riporta a galla la scabrosa vicenda di un sottomarino nucleare russo K-19, il quale fu il primo a essere equipaggiato con missili nucleari balistici. Partito per un’esercitazione tesa a dimostrare agli americani la potenza dell’armamentario nucleare dell’Unione Sovietica, il sottomarino si trova a lottare con un incidente il quale potrebbe portare a un’esplosione in grado di dare vita a una terza guerra mondiale. L’incidente, infatti, avviene nei pressi di una base Nato dell’Oceano Atlantico e una eventuale esplosione potrebbe inasprire tensioni di vecchia data. Per scongiurare la minaccia, numerosi membri dell’equipaggio sovietico decidono di immolarsi al fine di salvare il sottomarino ed evitare un nuovo disastroso conflitto mondiale.Rai 4, dalle 21.12, offre due nuovi episodi di “Dexter” (interpretato da Michael C. Hall), famosa serie televisiva che vede protagonista un tecnico della polizia scientifica di Miami il quale è in realtà un serial killer che riserva le sue attenzioni ai criminali che le investigazioni non sono riusciti a incriminare. Dexter segue un particolare codice d’onore inculcatogli dal padre adottivo, un poliziotto il quale ha capito per tempo la sua indole sociopatica e che ha cercato in questo modo di incanalarne la tendenza alla violenza. La serie è arrivata alla sua ottava e ultima stagione, con un largo seguito di appassionati anche nel nostro paese. Rai 5, a sua volta, offre divulgazione scientifica di altissimo livello con “Terra – Il potere delle piante”, in onda dalle 21.21 in poi. Si tratta di una straordinaria serie prodotta dalla Bbc la quale si propone di mettere in evidenza la eccezionale importanza delle piante nei destini stessi del pianeta. Senza le quali sarebbe messa in forse addirittura la sopravvivenza di tutte le forme di vita animale e che hanno guidato il ciclo della vita, dimostrandosi il motore più potente in assoluto in tal senso, diversamente da quanto affermato da coloro che lo indicano nell’uomo.

Film, naturalmente, per Rai Movie, che dalle 21.15 proporrà “Becoming Jane – Il ritratto di una donna contro”. Si tratta di una pellicola del 2007 diretta da Julian Jarrold nella quale viene proposto un ritratto della grande scrittrice Jane Austen, interpretata da Anne Hathaway, ponendo la figura della donna in stretta relazione con quella di Thomas Langlois Lefroy (James McAvoy), l’amore della sua vita. Una relazione che non riuscì ad arrivare ad un lieto fine a causa delle difficili condizioni economiche della famiglia Austen, spingendo infine la scrittrice a rinunciare all’amore e a rifugiarsi nella sua arte. Un affresco d’epoca che pone grande attenzione al contesto sociale ed economico in cui la Austen riuscì a far emergere le sue straordinarie doti. Infine, chiude la programmazione della emittente pubblica Rai Premium, che manderà in onda dalle 21.15 “Terra ribelle”, una serie che è ambientata nella Maremma, anche se gran parte delle scene sono state girate in Argentina. La serie è articolata in due annualità, nelle quali vengono raccontate le vicende di due amici d’infanzia, Andrea Marsili (interpretato da Rodrigo Guirao Diaz) e Jacopo Vincenzi (interpretato a sua volta da Fabrizio Bucci nella prima stagione e da Ivan Gonzalez nella seconda). L’intricato rapporto tra i due scorre sullo sfondo di una serie di intrighi amorosi e vicende di vario genere che hanno come teatro la Maremma toscana della fine del diciannovesimo secolo. La regia è a quattro mani, con Cinzia TH Torrini e Ambrogio Lo Giudice riuniti intorno ad una sceneggiatura di Peter Exacoustos. 

Rai Uno ore 21.10, Un caso di coscienza 5, serie tv;

Rai Due ore 21.10, N.C.I.S, serie tv;

Rai Tre ore 21.05, K-19: The Widowmaker, film;

Rai 4 ore 21.12, Dexter, serie tv;

Rai 5 ore 21.21, Terra – Il potere delle piante, documentario;

Rai Movie ore 21.15, Becoming Jane – Il ritratto di una donna contro, film;

Rai Premium ore ore 21.15, Terra ribelle, serie tv.







© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori