“Cosmeticoressia”, cos’è? Bimbe utilizzano prodotti per adulti/ Rischio dermatiti, allergie e gonfiore

- Davide Giancristofaro Alberti

Cosmeticoressia, nuovo preoccupante trend social: sempre più bimbe fra i 6 e gli 11 anni stanno diventando influencer dei cosmetici con prodotti non adatti a loro

dipendenza smartphone bambini 640x300 Dipendenza da smartphone in crescita nei bambini (Pexels)

L’hanno già ribattezza “cosmeticoressia”, ovvero, l’ossessione delle bambine, anche al di sotto dei dieci anni, verso la cura della propria pelle attraverso appunto i cosmetici. Ne parla RaiNews sottolineando come vi siano dei baby influencer che si truccano e adottano delle abitudini di skincare che sono tipiche degli adulti. E’ un nuovo e triste fenomeno social che viene dagli Stati Uniti ma che è giunto anche in Italia, e che vede moltissime bambine, di età compresa fra 6 e 11 anni, utilizzare dei cosmetici e applicare poi decine di prodotti non adatti alla loro età come ad esempio sieri, maschere, creme anti età e detergenti esfolianti.

E’ divenuto così virale l’hashtag #sephorakids, attraveso cui le commesse della nota catena di cosmetici e profumi, sottolineano appunto quella che è divenuta una sorta di ossessione da parte delle preadolescenti. Se prima le bambine imitavano le mamme utilizzando i trucchi di nascosto, oggi si truccano e utilizzano questi prodotti alla luce del sole, facendo nel contempo le influencer. I video vengono diffusi in particolare sulla piattaforma social TikTok, e vede protagoniste queste bambine e ragazzine, tutte comunque al di sotto dei 16 anni, dare vita a dei tutorial su come applicare maschere, creme e cosmetici anche più elaborati che ovviamente se usati su pelle molto giovani potrebbero causare dei problemi di salute.

COSMETICORESSIA, ECCO COSA PUO’ CAUSARE NELLE BIMBE

Come sottolinea ancora RaiNews, ci sono dei prodotti appositamente per i bambini, visto che gli stessi hanno una determinata pelle che tra l’altro è in evoluzione. Con il trucco la pelle dei bambini può andare incontro ad una sensibilizzazione con conseguenti irritazioni; di conseguenza il trucco va eliminato quanto prima con un detergente specifico per delle pelli delicate e sensibili.

Possono verificarsi delle dermatiti di tipo irritativo o allergico sia dopo aver usato un trucco ma anche prodotti skincare. La pelle potrebbe così arrossirsi, gonfiarsi, o dare vita a prurito e desequamazione. Ma non finisce qui perchè la “cosmeticoressia” può dare effetti negativi anche sulla psiche delle bambine, in quanto c’è il rischio di far perseguire fin da giovanissime un ideale di bellezza perfetta che è irraggiungibile e con ogni difetto fisico ci si sente sbagliate.







© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Educazione

Ultime notizie