TERREMOTO CATANZARO/ Scossa di 4.1 gradi in Calabria

- La Redazione

Una scossa di terremoto 4.1 gradi di magnitudo della scala Richter è stata registrata questa mattina in provincia di Catanzaro in Calabria

SismografoR400
Immagine d'archivio

Una scossa di terremoto 4.1 gradi di magnitudo della scala Richter è stata registrata questa mattina in provincia di Catanzaro in Calabria. La scossa, rilevata dagli strumenti di misurazione dell’istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, è stata registrata alle 7:21 di questa mattina ed è stata chiaramente avvertita dalla popolazione.

Il distretto sismico della piana di Santa Eufemia-Catanzaro è stato oggetto di una serie di scosse di lieve entità nelle ultime ore tutte localizzate appunto in provincia di Catanzaro e a una profondità che va dai 28 ai 35 chilometri di profondità.

In particolare il terremoto di 4.1 di questa mattina è risultato il più profondo, con un ipocentro a 35.4 chilometri di profondità sotto la superficie e un epicentro proprio in prossimità di Catanzaro.

Pochi minuti dopo questo sisma, alle 7:47, una nuova scossa di 2.2 gradi di magnitudo è stata registrata sempre in provincia di Catanzaro, ma più in prossimità della città.

 

Comuni entro i 10Km

 

CATANZARO (CZ)
SELLIA MARINA (CZ)
SIMERI CRICHI (CZ)
SOVERIA SIMERI (CZ)

 

Comuni tra 10 e 20km

 

ALBI (CZ)
ANDALI (CZ)
BELCASTRO (CZ)
BORGIA (CZ)
CARAFFA DI CATANZARO (CZ)
CERVA (CZ)
CROPANI (CZ)
FOSSATO SERRALTA (CZ)
GASPERINA (CZ)
GIMIGLIANO (CZ)
MAGISANO (CZ)
MARCELLINARA (CZ)
MONTAURO (CZ)
PENTONE (CZ)
SAN FLORO (CZ)
SELLIA (CZ)
SERSALE (CZ)
SETTINGIANO (CZ)
SORBO SAN BASILE (CZ)
SQUILLACE (CZ)
STALETTI’ (CZ)
TAVERNA (CZ)
TIRIOLO (CZ)
ZAGARISE (CZ)

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori