YARITZA OLIVA/ Video: la ragazza cilena che piange sangue

- La Redazione

Una malattia rarissima e quasi inspiegabile che colpisce pochissime persone al mondo. E’ il caso di una ragazza cilena che piange sangue. Ecco di cosa si tratta

ospedalepaziendeR439
Immagine di archivio

Si chiama emolacria la rarissima malattia che avrebbe colpito una ragazza cilena, Yaritza Oliva. E’ una sintomatologia che colpisce pochissime persone al mondo (se ne conoscono oltre a lei altri tre casi soltanto) ma dai risultati devastanti: si piangono lacrime di sangue. Yaritza lacrima sangue diverse volte al giorno e ogni volta il dolore fisico è insopportabile. E’ cominciato tutto per caso, improvvisamente, e da allora non c’è stata pausa. Per i primi medici che l’hanno presa in esame non era congiuntivite, ma qualcosa che poteva derivare dall’emofilia, l’alterazione delle piastrine. La giovane vive in un paesino sperduto del Cile, ma grazie a un appello dei genitori prontamente diffuso adesso potrà contare sulla visita di specialisti. La povera ragazza poi soffre anche di una sindrome che colpisce polsi e caviglie quasi impedendole di camminare. Per quanto riguarda l’ipotesi emolacria, alle altre tre persone al mondo che ne sono colpite non è stato possibile comunque fare una diagnosi definitiva: difetto di coagulazione del sangue, disturbi mentali, si sono fatte moltissime ipotesi. Insomma, difficilissimo capire come curare questa patologia incredibile. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori