OMICIDIO/ Uccide la moglie, poi tenta di avvelenarsi: è grave

- La Redazione

Si trovava nel sottotetto della sua villetta a San Filippo sul Cesano, Gino Ruggeri, 48 anni, l’uomo che, secondo gli investigatori, avrebbe ucciso la moglie stamattina

carabinieri_spalleR439 Carabinieri (Fonte Infophoto)

Si trovava nel sottotetto della sua villetta a San Filippo sul Cesano, Gino Ruggeri, 48 anni, l’uomo che, secondo gli investigatori, avrebbe ucciso a colpi di martello e bastonate la moglie, Rossella Intesta, la 46enne di origini pugliesi, che è stata uccisa stamattina. Il 48enne ha ingerito della nafta e ora si trova ricoverato in gravissime condizioni nell’ospedale di Fano, piantonato dai carabinieri. L’uomo dopo il delitto è stato cercato nelle campagne circostanti, mentre non si è mai allontanato dalla soffitta dell’abitazione. Non si conoscono i motivi del delitto. Il figlio di 9 anni, stamattina si trovava a scuola, quando è stata uccisa la madre e adesso è stato affidato ai nonni. (Serena Marotta)







© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori

Ultime notizie

Ultime notizie