TRAFFICO E METEO / Bollettino autostrade e maltempo: continua il problema della nebbia al nord (previsioni del tempo, oggi 12 dicembre 2016)

- La Redazione

Traffico e meteo: ancora problema di nebbia la nord che condizionerà il rientro a lavoro di milioni di italiani. Si prevede traffico e rallentamenti per il maltempo (12 dicembre 2016). 

nuvole
Foto La Presse

La giornata di oggi, 12 dicembre 2016, potrebbe continuare ad essere segnata dalla nebbia che dovrebbe invadere diverse zone del nostro paese. Ci troveremo così a dover fronteggiare una situazione di emergenza con la visibilità ridotta sulle autostrade italiane e quindi la necessità di procedere con molta attenzione. Il sito istituzionale di autostrade italiane segnala eventi sparsi durante la notte che hanno portato proprio all’abbassamento della visibilità. Si parte dall’A1 Firenze-Roma che vede nebbia a banchi nella notte tra Chiusi e Fabro con visibilità ridotta a cento metri. Questa scende addirittura ai sessanta per quanto riguarda la A22 Brennero-Modena, tra Rovereto e Nogarole Rocca, e anche sulla diramazione A8-A26 Gallarate-Gattico tra Sesto Calende e bivio diramazione A8-A26/A26 Trafori. Nebbia anche sull’22 Genova Voltri-Ss33 Semp.-Gravell.Toce tra Ovada e Arona. Vedremo quello che invece accadrà nella giornata di oggi.

Sarà una giornata quella di oggi, 12 dicembre 2016, dominata per la maggior parte dal maltempo. Ci troveremo di fronte a una situazione difficile da gestire soprattutto in merito alla nebbia che colpirà ancora oggi tutta l’Emilia Romagna per poi estendersi su quasi tutto l’Appennino andando a toccare l’entroterra di diverse regioni come Umbria, Lazio, Abruzzo e Campania. Sulla costa adriatica e più in generale al sud saranno invece diverse le precipitazioni con il cielo che diventerà scuro e porterà a numerosi rovesci soprattutto sulla Calabria. Sole invece al nord con la parte settentrionale del Piemonte soprattutto che vivrà una bella giornata di fine autunno. Il cielo sarà sereno anche in parte della Liguria, sul Veneto e anche in Sicilia. Le temperature sono date in forte ribasso con le minime della giornata che si toccheranno nella prima mattina a Torino quando il termometro misurerà meno tre gradi e saliranno al massimo dei quattordici invece a Palermo.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori