INCIDENTE STRADALE/ Oristano, ciclista travolto da un’auto (oggi 2 ottobre 2017)

- Emanuela Longo

Incidente stradale: ultime notizie e tragici schianti tra ieri pomeriggio e questa mattina. Morti una bimba di 3 anni a Leno e un giovane 22enne a Vigonza.

incidente_stradale_triangolo_pixabay_2017 Incidente (Pixabay)

Un incidente stradale è avvenuto a Oristano questa mattina: erano le 12.30 circa quando un ciclista è stato travolto da un’auto in via Giovanni XXIII, nell’incrocio con la centralissima via Cagliari. Stando a quanto accertato dagli agenti della polizia locale, il ciclista è stato colpito da una Citroen C3. L’automobilista ha chiamato i soccorsi e richiesto l’intervento del 118. L’equipe medica ha soccorso il ciclista, che  – come riferisce L’Unione Sarda – è stato trasferito al pronto soccorso. Le sue condizioni comunque non sarebbero gravi. La polizia locale si è occupata dei rilievi per ricostruire la dinamica dell’incidente. A Piove di Sacco, nella frazione di Arzerello, un’auto e una moto si sono scontrati all’altezza di via Monte Rosa. Il conducente dell’auto – come riportato da Padova Oggi – stava transitando in direzione Pontelogo, quando, svoltando a sinistra, si è scontrato con una moto che veniva in senso opposto, diretta verso Piove di Sacco. Un uomo e una donna a bordo delle due ruote sono stati soccorsi dai sanitari del Suem 118, mentre l’automobilista è ferito ma non in pericolo di vita. (agg. di Silvana Palazzo)

MILANO, MOTO CONTRO AUTO: MOTOCICLISTA IN COMA

Nella mattinata di oggi, lunedì 2 ottobre, è avvenuto un incidente stradale a Milano. Una moto, per cause ancora da chiarire, si è schiantata contro una vettura. La polizia locale, intervenuta sul posto per i rilievi del caso, sta ricostruendo la dinamica dello scontro, avvenuto poco dopo le dieci e mezza di mattina. Il motociclista, un uomo italiano di 39 anni, è stato portato in codice rosso dai sanitari del 118 all’ospedale Niguarda. Stando alle informazioni diramate dall’Azienda regionale emergenza e urgenza (Areu), il motociclista è in coma e versa in gravissime condizioni. Intanto il traffico lungo una delle carreggiate di viale Enrico Fermi è stata bloccata per consentire le operazioni di soccorso. Si tratta della stessa strada che è stata teatro di un altro grave incidente stradale, avvenuto ieri e con protagonista anche in quel caso un motociclista portato in condizioni disperate al Niguarda, dove poi è deceduto. (agg. di Silvana Palazzo)

VIGONZA, AUTO CONTRO CAMION: MUORE GIOVANE 22ENNE

La nuova settimana si è aperta nel peggiore dei modi, con la notizia di un terribile incidente stradale verificatosi intorno alle 7:00 di questa mattina a Vigonza, in provincia di Padova. Secondo quanto reso noto dal portale VeneziaToday, a perdere la vita sarebbe stato un giovane ragazzo di appena 22 anni, residente a Santa Maria di Sala. Il sinistro avrebbe coinvolto la sua vettura, scontratasi per cause ancora da accertare, con un mezzo pesante. Sul posto, subito dopo il violento impatto, sono prontamente intervenuti i soccorritori del 118 ed i vigili del fuoco ma il loro intervento si è rivelato vano. La giovane vittima si trovava a bordo di una Fiat Punto, completamente distrutta in seguito allo schianto. Coinvolta anche una seconda vettura il cui automobilista, al pari di quello del camion, ne è uscito illeso. Il lavoro dei vigili del fuoco intervenuti poco dopo le 7:00 si è subito rivelato molto arduo: l’intervento ha visto l’utilizzo di martinetti, cesoie e divaricatori idraulici al fine di liberare la vittima dalle lamiere. Per il giovane 22enne, però, non c’è stato nulla da fare a causa delle gravissime ferite riportate nell’impatto con il mezzo pesante. Sul posto è sopraggiunta anche la polizia locale di Vigonza per tutti i rilievi necessari a stabilire le dinamiche dell’incidente e per gestire il traffico. A tal proposito la Noalese è stata chiusa con gravi ripercussioni sulla viabilità, mentre le operazioni di rimozione dei mezzi e messa in sicurezza sono durate circa un paio di ore.

A21, LENO: AUTO SBANDA, MUORE BIMBA DI 3 ANNI

Un altro incidente stradale tragico era avvenuto ieri pomeriggio sulla A21, nel territorio di Leno, in provincia di Brescia, al termine di un weekend che si sarebbe dovuto concludere all’insegna del relax. Una famiglia composta da due genitori ed una bimba di appena 3 anni seduta sui sedili posteriori, nel suo seggiolino, stava rincasando quando la vettura avrebbe carambolato dopo aver sbandato all’improvviso forse a causa di un colpo di sonno. La famigliola era a bordo di una Mazda, uscita fuori strada la quale, come riporta BresciaToday, avrebbe raggiunto l’area di sosta parallela alle corsie autostradali per poi scontrarsi rovinosamente contro il rimorchio di un tir parcheggiato. L’impatto è stato così violento da ridurre l’auto in un ammasso di lamiere. Per la piccola Maya di 3 anni non c’è stato nulla da fare. Salvi invece i genitori, sebbene le loro condizioni risultino molto gravi, soprattutto quelle della madre 42enne, ricoverata in ospedale dove le sono stati riscontrati diversi traumi e ferite in varie parti del corpo. Lievemente migliori le condizioni del padre 41enne, alla guida dell’auto. Sarebbe stato proprio quest’ultimo ad allertare i soccorsi giunti con un’ambulanza ed un’automedica oltre all’elisoccorso che ha trasportato la donna in ospedale. Nulla da fare, invece, per la piccola rimasta sul suo seggiolino e morta sul colpo con la testa schiacciata dal peso delle lamiere.





© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori

Ultime notizie

Ultime notizie