DON ANDREA CONTIN/ Ultime notizie: un parrocchiano svela, “L’ho visto alle 5 di mattina, era senza tonaca e…” (Oggi, 4 febbraio 2017)

- La Redazione

Don Andrea Contin, ultime news: anche ragazze giovanissime coinvolte nello scandalo a luci rosse? L’ex prete si sarebbe rivolto ad un cartomante per i suoi guai.

donandreacontin
Don Andrea Contin

Si continua a parlare di don Andrea Contin, l’ex parroco di San Lazzaro coinvolto nello scandalo a luci rosse dopo le clamorose rivelazioni della sua amante 49enne, che ha denunciato pubblicamente la loro relazione e le abitudini sessuali del prelato. Nel frattempo a Parliamone Sabato, il programma condotto da Paola Perego su Rai Uno, l’inviato Furio Bisignani ha intervistato lo zio di don Contin, che ha dichiarato:”Da ragazzo ha sempre aiutato in Chiesa. Io penso che sia un brutto sogno, non ci posso credere a questa cosa qua”. D’altra parte il paese sembra diviso in due: il giornalista di Rai Uno ha infatti raccolto le testimonianze di diversi cittadini che hanno accolto con soddisfazione la cacciata dell’ex parroco:”L’hanno beccato e hanno fatto bene”, ha dichiarato un fedele della parrocchia di San Lazzaro protetto dall’anonimato. E nel frattempo un giovane parrocchiano svela:”Don Contin camminava per San Lazzaro in abiti civili alle 5 di mattina, alle volte anche quando pioveva”. Dove si recava in un orario così strano e senza la tonaca? Che stesse facendo rientro in canonica dopo un appuntamento con una delle sue amanti?

Emergono ulteriori dettagli sulle abitudini di don Andrea Contin, l’ex parroco di San Lazzaro finito al centro di un grave scandalo a luci rosse. Come riportato nel corso della puntata di ieri di Pomeriggio 5, il prelato era solito spostarsi a bordo di una Jaguar rosso bordeaux tenuta a casa dello zio per non destare sospetti: una vettura che può costare da una base di 42mila euro ad oltre 100mila euro. Con quell’auto don Andrea raggiungeva il parcheggio dietro il centro commerciale nel vicentino conosciuto per essere luogo d’incontro per coppie scambiste, mentre a Grisignano andava in un agriturismo conosciuto per essere un luogo in cui si tenevano giochi erotici di gruppo. La donna che lo ha denunciato ha detto di essere andata con lui anche nel ristorante sul colle vicentino con piscina panoramica e pista per atterraggio di elicotteri. Con lui aveva visitato vari resort esclusivi spingendosi fino in Croazia, ma proprio lei, la 49enne preferita di don Contin, alla fine lo ha tradito, stanca della piega violenta che aveva preso il loro rapporto.

Nuove ombre su Don Andrea Contin, l’ormai ex prete della parrocchia di San Lazzaro, finito al centro di uno scandalo a luci rosse di proporzioni imponenti e per il quale sono state avviate le procedure di sospensione a Divinis, come confermato dal vescovo Cipolla. L’ultima novità emersa dai giornali locali e confermata sia dalla trasmissione Pomeriggio 5 che dal settimanale Giallo, avrebbe a che fare con il presunto coinvolgimento di ragazze giovanissime, anche loro presenti negli incontri a luci rosse organizzati dall’ex Don del peccato. È questa l’ultima indiscrezione affiorata nell’ambito dell’inchiesta che vede il nome di Don Andrea Contin iscritto nel registro degli indagati per i reati di favoreggiamento della prostituzione e violenza privata. Dalla denuncia resa ai Carabinieri da una sua ex amante 49enne, sarebbe emerso uno scandalo di vaste proporzioni nel quale potrebbero essere implicati anche altri sacerdoti, oltre a Don Roberto Cavazzana. Finora 15 sarebbero le donne che avrebbero preso parte ai festini a luci rosse in canonica ma anche nei parcheggi per scambisti frequentati da don Contin, tutte di età compresa tra i 40 ed i 55 anni. Tra queste però, potrebbero essercene anche di giovanissime. Su tale indiscrezione al momento non sarebbero emersi altri dettagli ma una possibile conferma potrebbe giungere nei prossimi giorni, dall’analisi di cellulari, pc, tablet e altri supporti informatici sequestrati all’ex prete. Intanto, alla trasmissione Pomeriggio 5 nella giornata di ieri sarebbe intervenuto a sorpresa un cartomante il quale, in collegamento con la padrona di casa Barbara d’Urso avrebbe reso alcune rivelazioni esclusive. A sua detta, Don Andrea Contin si sarebbe rivolto a lui in due occasioni, presentandosi con un nome fittizio, e chiedendo se rischiava la galera e se lui avrebbe potuto aiutarlo ad evitare che ciò accadesse. Nel secondo incontro che il cartomante ha sostenuto di aver avuto con Don Contin, il quale avrebbe detto di chiamarsi Annibal, l’uomo lo avrebbe riconosciuto. Nel loro primo incontro, l’ex prete sarebbe apparso ai suoi occhi molto impaurito; nel corso del loro secondo consulto il cartomante gli avrebbe posto delle domande più intime: “Mi sorrideva e cercava di farmi domande che non c’entravano tanto con le donne”, ha sostenuto. In quella circostanza gli avrebbe anche chiesto un “preventivo” per un eventuale aiuto esoterico, ma il cartomante avrebbe preso tempo. In merito allo scandalo a luci rosse che lo vede oggi coinvolto, Don Andrea Contin avrebbe riferito al veggente che qualcuno lo avrebbe tradito, “qualcuno del suo stesso Clero”. La dichiarazione del cartomante resa spontaneamente alla trasmissione di Canale 5, ovviamente va presa con la giusta distanza in mancanza di opportune verifiche.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori