SCHIAFFI E MINACCE DI MORTE AI BIMBI/ Video, due maestre terrorizzano una scuola elementare: ecco dove

- La Redazione

Schiaffi e minacce di morte ai bimbi: in Calabria sono state sospese due maestre di una scuola elementare. Il video con le immagini delle violenze a scuola (oggi, 8 marzo 2017) 

scuola_bambini_elementareR439
Immagini di repertorio (LaPresse)

Dopo gli schiaffi e le minacce di morte ai bambini sono state sospese due maestre di una scuola elementare di Oppido Mamertina, in provincia di Reggio Calabria. Le maestre, come riporta la Repubblica, hanno entrambe 49 anni e insegnano in una quinta elementare. Le indagini dei Carabinieri sono partite dopo le denunce di alcuni genitori che avrebbero trovato segni di violenza sui figli, sul corpo e sul volto. Così sono state installate le telecamere nella classe della scuola elementare per verificare se le maestre effettivamente usassero le mani sui bambini. Le immagini sono state registrate in poco tempo e hanno fatto luce su quanto accadeva durante le lezioni.
Ai bambini, se sbagliavano qualcosa, le maestre dicevano: “Ti spacco la faccia, ti taglio le mani”, “Vi ammazzo” minacciava un’altra. Oltre alle minacce anche insulti come “somari, bestie”. I bambini non dovevano far confusione e in caso contrario venivano schiaffeggiati. Gli schiaffi erano dati dalle maestre ai bimbi anche per costringerli a entrare in classe in fila indiana e per farli stare seduti in modo composto al banco. Questo non è il primo caso nella regione di violenze e maltrattamenti su alunni: nel novembre scorso, a Reggio Calabria, due insegnanti sono finite agli arresti domiciliari per il grave comportamento tenuto in classe e qualche mese dopo una docente di un’altra scuola è stata sospesa. Clicca qui per vedere il video.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori