Incidente stradale/ A29 Trapani-Palermo: auto tamponata giù dal cavalcavia, 3 morti (14 agosto 2017)

- Emanuela Longo

Incidente stradale: le ultime notizie di oggi, 14 agosto 2017. Muore bambino 11enne travolto da un’auto nel genovese. Ancora sangue sulle strade in Sardegna.

incidente_stradale_triangolo_pixabay_2017
Pesaro, esce e si imbatte nell'incidente mortale del figlio (Pixabay)

L’autostrada A29 Trapani-Palermo è stata teatro di un incredibile incidente stradale nella notte dai risvolti drammatici. Il bilancio è terribile, stando a quanto riporta Today.it che rivela i dettagli del sinistro mortale e che è costato la vita a tre membri della famiglia Orestano. Secondo una prima ricostruzione, una Mercedes Classe A a bordo della quale vi era l’intera famiglia palermitana sarebbe stata tamponata da una Lancia Lybra, precipitando dal cavalcavia fra Fulgatore e Segesta, per oltre 10 metri. Un volo terribile nel quale hanno perso la vita i due coniugi Orestano, Roberto di 49 anni e Rosa Parrinello di 47 ed una figlia di 18 anni, Miriam Chiara. Gravi altri due figli di 22 e 15 anni. La famiglia, residente a Villagrazia di Carini, stava rincasando in direzione Palermo quando è stata travolta dalla sciagura avvenuta pare intorno all’1:20 della passata notte. A chiamare i soccorsi sarebbe stato il 35enne alla guida della Lancia Lybra, anche lui finito in ospedale ma se la caverà solo con qualche lieve contusione. In corso le indagini della Polizia stradale per ricostruire l’intera dinamica del terribile incidente mortale. (Aggiornamento di Emanuela Longo)

INCIDENTE STRADALE, ULTIME NOTIZIE 14 AGOSTO 2017

MOCONESI, AUTO TRAVOLGE E UCCIDE BAMBINO DI 11 ANNI

Incredibile incidente stradale dagli esiti drammatici, quello avvenuto ieri, domenica 13 agosto a Moconesi, in provincia di Genova, costato la vita ad un bambino di appena 11 anni. Il drammatico sinistro si è consumato nella prima serata, intorno alle ore 20:00, in località Ferrada. Secondo le prime ricostruzioni riportate da Genovatoday.it, il piccolo stava camminando lungo la strada quando è stato letteralmente travolto da un’auto. Alla guida della vettura un uomo di 60 anni il quale si è subito fermato per prestare soccorso alla vittima, ma per il piccolo era ormai troppo tardi. L’undicenne, figlio di una coppia di origine nordafricana ma residente in Liguria da tempo, dopo il violento impatto è subito apparso in condizioni disperate. Anche per tale ragione, quando sono giunti sul posto i soccorritori del 118 non hanno potuto far altro che constatarne il decesso. Sul luogo dell’incidente sono giunti anche gli uomini dell’Arma di Chiavari che si sono occupati dei primi accertamenti, formulando prontamente l’accusa di omicidio stradale a carico del 60enne e sarà ora sottoposto agli opportuni esami per valutare le sue condizioni psicofisiche. Ancora oscura, tuttavia, la dinamica del drammatico incidente stradale la cui notizia ha gettato nello sconforto l’intera comunità di Moconesi, come evidenziato dal messaggio del primo cittadino, Gabriele Trossarello: “Non ci sono parole per commentare notizie di questo tipo. Posso solo esprimere tutta la mia solidarietà e vicinanza alla famiglia”.

INCIDENTE STRADALE, ULTIME NOTIZIE 14 AGOSTO 2017

STRADA STATALE 387, MOTON CONTRO AUTO: MUORE CENTAURO

La domenica appena trascorsa è stata drammatica dal punto di vista degli incidenti stradali. Sulle strade della Sardegna, ieri ha incontrato la morte un giovane infermiere 28enne di Rieti, Gabriele Munzi, vittima di un grave incidente. Lo rivela l’edizione online del quotidiano Il Messaggero che spiega come la vittima sia deceduta all’ospedale di Cagliari dove era stata trasportata dopo il grave impatto, nel vano tentativo di salvargli la vita. L’incidente è avvenuto nel primo pomeriggio, intorno alle 14:30 sulla strada statale 387 in località S’Arcu ‘e S’Arena, nei pressi di San Vito in provincia di Cagliari. Il giovane 28enne, infermiere all’ospedale di Tempio, si trovava in sella alla sua moto quando si è scontrato contro un’auto, una Fiat Multipla. Alla guida della vettura una donna di 44 anni, in merito alla quale non si conoscono le condizioni di salute. Munzi, invece, è apparso subito molto grave e dopo l’intervento dei soccorritori del 118 è stato trasportato inizialmente a San Marcellino di Muravera e poi presso l’ospedale di Cagliari, ma per lui purtroppo non c’è stato nulla da fare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori