Fano, muore al cinema ragazzo di 24 anni/ “Mi sento molto stanco”, poi la morte: shock a Marotta

- Davide Giancristofaro Alberti

Fano, muore al cinema ragazzo di soli 24 anni. “Mi sento molto stanco”, poi la morte: shock a Marotta a seguito del decesso improvviso di un giovane molto conosciuto in zona

alessandro_antonioli_2018
Alessandro Antonioli - Facebook

E’ morto nella serata di giovedì, al cinema. Alessandro Antonioli, ragazzo 24enne di Marotta, provincia di Pesaro (Marche), stava guardando un film in compagnia di un coetaneo, quando si è accasciato sulla poltroncina e si è spento per sempre. Erano le 22:30, quando Alessandro ha detto all’amico di sentirsi molto stanco, quindi ha iniziato ad ansimare ed ha subito perso conoscenza. A quel punto il ragazzo che era con lui, come scrive Il Resto del Carlino, ha lanciato l’allarme, e nel giro di pochi minuti è giunta sul posto un’ambulanza del 118: il personale sanitario ha provato a rianimare la vittima ma non c’è stato nulla da fare.

DISPOSTA L’AUTOPSIA

Le autorità hanno disposto l’esame autoptico per stabilire con certezza la causa della morte, ma è molto probabile che il giovane abbia subito un malore di origine cardiaca. Una tragedia che ha scosso la comunità di Marotta-Mondolfo, dove Alessandro è molto conosciuto: il padre, Maurizio, è un dirigente della squadra di calcio locale, mentre Silvana Emili, la mamma della vittima, è consigliere a Mondolfo, esponente del Movimento 5 Stelle. Alessandro frequentava il club scherma di Marzocca, in provincia di Ancona, e aveva studiato all’alberghiero di Senigallia.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori