Nunzia Alessandra Schilirò Chi è?/ Poliziotta in prima linea contro la violenza sulle donne (S’è fatta notte)

- Annalisa Dorigo

Nunzia Alessandra Schilirò, ospite di Maurizio Costanzo a S’è fatta notte, racconta la sua battaglia contro la violenza sulle donne.

Costanzo_MaurizioR375
Maurizio Costanzo conduce S'è fatta notte

Nunzia Alessandra Schilirò sarà uno degli ospiti di Maurizio Costanzo della puntata odierna di S’è fatta notte, trasmissione in onda su Rai1 a partire dalle ore 24:50. Il Vice Questore Aggiunto della Polizia di Stato è da sempre una donna in prima linea contro la violenza e ha descritto con minuzia di particolari i segnali da non sottovalutare e le strategie da seguire nel suo libro intitolato “Soli nella notte dell’anima – Come reagire alle molestie in casa, al lavoro, per strada”. In esso, la Schilirò consiglia alle donne di non farsi vincere dalla vergogna quando ci si rende conto di essere alle prese con una relazione violenta e di uscire allo scoperto, denunciando l’uomo senza troppi scrupoli. A suo dire, infatti, ci sono dei segnali molto chiari da non sottovalutare per capire se si sta vivendo una relazione violenta e grazie ad essi è possibile porvi fine prima che sia troppo tardi.

CHI È NUNZIA ALESSANDRA SCHILIRO’

Nata a Catania nel 1978, Nunzia Alessandra Schilirò ha diretto per quattro anni (dal 2014 al 2018) la quarta sezione della squadra mobile di Roma, che si occupa di reati sessuali contro le donne, i minori e le fasce vulnerabili. Il Vice Questore Aggiunto della Polizia di Stato ha coordinato un progetto chiamato “Questo non è amore” nella provincia di Roma concentrato sulla strategia per prevenire la violenza sulle donne. Ha anche organizzato il progetto “Blue Box” per combattere la violenza nelle scuole. È stata lei a risolvere alcuni casi spinosi che in passato avevano creato grande scalpore nell’opinione pubblica, aggiudicandosi importanti riconoscimenti per i risultati ottenuti. Nel 2017 ha vinto ben tre premi legati alle sue iniziative rivolte verso le fasce vulnerabili: il Premio Simpatia per il progetto “Questo non è amore” e successivamente anche il Premio Pavoncella e il Premio Sicurezza.

IL LIBRO “SOLI NELLA NOTTE DELL’ANIMA”

Nunzia Alessandra Schilirò, Vice Questore Aggiunto della Polizia di Stato, ha cercato di raccogliere consigli per le donne e le fasce vulnerabili nel libro “Soli nella notte dell’anima – Come reagire alle molestie in casa, al lavoro, per strada”, edito da Impramatur. Non ci troviamo davanti al classico romanzo ma ad un manuale rivolto direttamente alle vittime di soprusi in ogni ambito della vita – familiare, lavorativa e di tutti i giorni – in cui può irrompere o instillarsi il mostro della violenza. Con parole dirette e cariche di umanità, la Schilirò spiega i segnali da non sottovalutare per chi sta vivendo delle situazioni potenzialmente a rischio. Fornisce poi indicazioni su come comportarsi in caso di molestie da parte di sconosciuti o sul posto di lavoro. L’obiettivo è proporre delle soluzioni per far sì che questi crimini diminuiscano: cambiare modo di pensare ed insegnare, facendo conoscere l’amore che parte da noi e raggiunge gli altri, contrapposto alla cultura del primeggiare a tutti i costi.







© RIPRODUZIONE RISERVATA