Capiago, 11enne scomparso e trovato seminudo in un campo/ Ultime notizie: “Un uomo mi ha colpito”

- Silvana Palazzo

Capiago, il mistero dell’11enne scomparso e trovato seminudo in un campo: “Un uomo mi ha colpito”. I carabinieri indagano…

carabinieri_lapresse_2017
Carabinieri (LaPresse)

Mistero a Capiago, dove un 11enne era scomparso ed è stato poi ritrovato in stato confusionale e seminudo. I carabinieri della compagnia di Como stanno indagando su questo inquietante episodio, i cui contorni sono tutti ancora da chiarire. L’episodio è avvenuto ieri sera nei dintorni del capoluogo lariano, come riportato dal Corriere della Sera. Il ragazzino di 11 anni è sparito dalla palestra dove doveva partecipare ad una lezione ed è stato ritrovato mezz’ora dopo in un campo a poca distanza, senza maglietta e scalzo. L’allarme è scattato dopo le 18, quando il bambino con il suo cellulare ha chiamato la madre dicendole di essere in un prato. Ma a quell’ora il ragazzino sarebbe dovuto essere in palestra, dove era stato accompagnato. Sono scattate subito le ricerche e l’undicenne è stato ritrovato rapidamente in un campo poco distante dalla struttura sportiva. Addosso aveva solo i pantaloncini, mentre i vestiti mancanti sono stati ritrovati nel medesimo campo ma sparsi.

CAPIAGO, 11ENNE TROVATO SEMINUDO IN UN CAMPO

Il bambino di 11 anni di Capiago, un Comune della provincia di Como, avrebbe parlato ai carabinieri di un uomo con cui si è allontanato, ma la ricostruzione della vicenda è al vaglio dei militari dell’Arma. Come riportato dal Corriere della Sera, gli inquirenti avrebbero escluso – con l’aiuto di specialisti – che il bambino abbia subito violenze. Ma bisogna chiarire cosa sia successo in quella mezz’ora. L’allarme per questo caso è diventato subito virale sui social ed è stato rilanciato da centinaia di genitori, preoccupati per la possibile presenza di un pedofilo. Ma non ci sono conferme al momento sull’effettiva presenza di un uomo che si sarebbe allontanato con il ragazzino. Inoltre, l’11enne avrebbe anche raccontato di aver subito un colpo in testa e poi di essersi trovato nel prato, ma dagli esami non è emersa alcuna lesione. I carabinieri stanno indagando a tutto campo per cercare di verificare quanto raccontato dal ragazzino, ma hanno già escluso violenze di sorta.



© RIPRODUZIONE RISERVATA