Cascina, furgone rifiuti investe bimbo: è grave/ Era uscito dall’asilo e teneva per mano la madre

Cascina, furgone rifiuti investe bimbo: è grave. Era uscito dall’asilo e teneva per mano la madre. Le ultime notizie sull’incidente e le sue condizioni

17.12.2018 - Silvana Palazzo
elisoccorso_118_wikipedia
Cascina, furgone rifiuti investe bimbo: è grave (Wikipedia)

Un bambino di 5 anni versa in gravi condizioni dopo essere stato investito nel primo pomeriggio da un furgone dell’azienda che a Cascina, in provincia di Pisa, si occupa della pulizia stradale e della raccolta rifiuti. Il piccolo era appena uscito dalla scuola materna: la madre lo stava tenendo per mano quando il veicolo lo ha travolto in retromarcia, per cause ancora in corso di accertamento. La madre invece non ha riportato conseguenze. Il bambino è stato trasferito in codice rosso con l’elisoccorso all’ospedale pediatrico Meyer di Firenze dove è ricoverato, secondo fonti sanitarie citate dall’Ansa, in Rianimazione con politrauma. La prognosi è riservata ma stabile. Sull’incidente avvenuto nel cuore del centro storico di Cascina indagano gli agenti della polizia municipale.

CASCINA, FURGONE RIFIUTI INVESTE BIMBO: È GRAVE

Il piccolo era stato inizialmente portato al pronto soccorso di Cisanello per le cure del caso a causa delle lesioni riportate, ma i risultati degli approfondimenti hanno convinto i sanitari a disporre il trasferimento all’ospedale fiorentino. È stato l’elisoccorso Pegaso ad occuparsi del trasferimento del bambino di 5 anni al nosocomio del capoluogo toscano per ulteriori accertamenti. Ricoverato in rianimazione con vari traumi riportati nell’impatto con il mezzo, è in condizioni gravi ma stabili. Intanto la dinamica dell’incidente è al vaglio degli inquirenti. Al momento non si hanno notizie precise e dettagliate sulle condizioni del bambino, l’auspicio è che possa riprendersi e che venga fatta chiarezza sull’incidente che poteva avere conseguenze ancor più drammatiche per il piccolo.



© RIPRODUZIONE RISERVATA