SANTE MESSE ANNIVERSARIO MORTE DON GIUSSANI/ Calendario date, orari e luoghi delle Celebrazioni a suffragio

- Niccolò Magnani

Sante Messe nel 13esimo Anniversario dalla morte di Don Luigi Giussani e nel 35esimo dal riconoscimento pontificio della Fraternità di Comunione e Liberazione. Calendario date e luoghi 

luigi_giussani_1_lapresse_2004
Santa Messa anniversario morte Don Luigi Giussani (LaPresse)

Il 22 febbraio 2018 ricorre il 13esimo anniversario della morte del Servo di Dio Don Luigi Giussani, genio educatore e fondatore del Movimento di Comunione e Liberazione: non solo, la stessa Fraternità di Cl ricorda in questo periodo il 36esimo riconoscimento pontificio (11 febbraio 1982). Per questo duplice motivo sono già state indette in Italia e nel Mondo le prime Sante Messe di celebrazioni a suffragio presiedute da Cardinali e Vescovi delle rispettive maggiori Diocesi internazionali. Si ricorda dunque la grande testimonianza cristiana del Servo di Dio Monsignor Luigi Giussani che morendo nel 22 febbraio 2005 ha lasciato un’eredità importantissima a livello sociale, culturale, religiosao e carismatico all’interno del Movimento ecclesiale di CL poi diffuso in tutti i principali Paesi del mondo. Dell’impegno del movimento con i giovani ha parlato don Julian Carrón (successore e attuale Presidente della Fraternità) durante l’udienza privata con papa Francesco, il 2 febbraio scorso: «Ho potuto constatare quanto stia a cuore a papa Francesco ascoltare tutti i giovani, credenti e non credenti, indifferenti o in ricerca; per questo – mi ha detto – ha deciso di convocare a Roma ragazzi da tutto il mondo per un incontro prima della Domenica delle Palme, per rendersi conto di persona di tutte le loro domande, gli interessi, le obiezioni e le preoccupazioni che hanno. Potete immaginare la mia gioia di poter condividere con lui il percorso che stiamo facendo con i giovani, nel tentativo di aiutarli a riguadagnare un’autentica affezione a sé e a scoprire come Cristo è presente ora: attraverso un incontro, come il Papa ci aveva detto il 7 marzo, con un fenomeno di umanità diversa, che suscita stupore e adesione. Che responsabilità mi sono sentito addosso per il compito storico che abbiamo! […] Noi non desideriamo altro che seguirlo. […] Salutandomi, […] mi ha chiesto di continuare a pregare per lui. Come non sentire tutto lo struggimento davanti a una tale richiesta: domandiamo allo Spirito di Cristo risorto di aiutarlo a portare il peso di tutta la Chiesa!».

CALENDARIO DATE NELLE PRINCIPALI CITTÀ IN ITALIA E NEL MONDO

Come ogni anno, la Fraternità di Comunione e Liberazione ha indicato l’intenzione di preghiera per accompagnare tutte le sacre celebrazioni a suffragio del Servo di Dio Don Luigi Giussani: quella scelta dal Movimento di Cl quest’anno è la seguente, «Nell’anno del Sinodo dei Giovani chiediamo al Signore di vivere l’intensità di passione educativa per le nuove generazioni che sempre ha animato il pensiero e l’opera di don Giussani». Per quanto riguarda il calendario specifico con tutti i luoghi, le date, gli orari e i celebranti delle varie Sante Messe sparse in Italia e nel Mondo, vi rimandiamo a questo link dove nel dettaglio sono indicate tutte le informazioni necessarie a riguardo. Intanto, come anticipo vi indichiamo le principali città dove in questi giorni si celebra e ricorda la memoria del fondatore della Fraternità di Comunione e Liberazione.

Milano, mons. Mario Delpini, 26 feb.; Roma, mons. Angelo De Donatis, 1 mar.; Bologna, mons. Matteo Zuppi, 19 feb.; Perugia, card. Gualtiero Bassetti, 21 feb.; Genova, card. Angelo Bagnasco, 22 feb.; Palermo, mons. Corrado Lorefice, 28 feb.; Firenze, card. Giuseppe Betori, 15 feb.; Madrid, card. Carlos O. Sierra, 22 feb.; Barcellona, card. Juan José Omella, 3 mar.; Lisbona, card. Manuel Clemente, 24 feb.; Buenos Aires, mons. Enrique E. Segui, 16 feb.; Vilnius, Mons. Arunas Poniškaitis, 20 feb.; Londra, mons. John Wilson, 22 feb.; Vienna, card. Christoph Schönborn., 1 mar.; Porto Rico, mons. Roberto G. Nieves, 23 feb.; Rio de Janeiro, card. Orani Joao Tempesta, 23 feb.; Washington DC, mons. Mario E. Dorsonville-Rodríguez, 23 feb.; Montreal, mons. Christian Lépine, 22 feb.; Budapest, card. Péter Erdo, 23 feb.; Mauritius, card. Maurice Piat, 23 feb.; Praga, mons. Vasclav Maly, 18 feb.; Nairobi, card. John Njue, 25 feb.; Yaoundè, mons. Sosthene L. Bayemi, 22 feb.; Bogotá, mons. Luis M.A. Herrera, 18 feb.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori