Verona, incidente mortale sul lavoro/ Operaio edile di 42 anni schiacciato da un muro di contenimento

Verona, incidente mortale sul lavoro: operaio edile di 42 anni schiacciato da un pesante muro di contenimento, inutile l’arrivo dei soccorsi, l’uomo è morto sul colpo

incidente_verona_2018
Un muro di contenimento ha schiacciato un operaio - Rai

Nuovo, ennesimo incidente mortale sul lavoro. Un uomo di 42 anni, Pasquale Misitano, ha perso la vita questa mattina presso un cantiere in località Poiano, in provincia di Verona. Come riferito dal tg regionale del Veneto, l’operaio edile stava lavorando nel cantiere per realizzare la variante alla strada provinciale 6 dei Lessini, quando è rimasto schiacciato da una pesante sponda di cemento. Le forze dell’ordine sono già la lavoro per cercare di capire come mai la sponda non fosse stata messa in sicurezza, e se ci sono eventuali responsabilità o negligenze. Subito sono stati allertati i soccorsi che si sono però rivelati inutili, con l’uomo che ha riportato delle gravissimi lesioni schiacciato dal peso del muro.

INUTILE L’ARRIVO DEI SOCCORSI

Sul posto sono giunti gli uomini del 118 con l’elisoccorso nonché i vigili del fuoco, ma come detto sopra, non c’è stato nulla da fare. Pasquale, residente a Villafranca di Verona, lascia una moglie e due figli piccoli, con un terzo che era in arrivo; lavorava per una ditta in subappalto nel cantiere. I carabinieri di Grezzana e i tecnici dello Spisal dell’Ulss 9 di Verona, accerteranno nelle prossime ore eventuali inadempienze sul cantiere.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori