CARPENEDOLO, MALORE DURANTE IL SONNO: MORTA MAMMA INCINTA/ Ultime notizie Brescia: lunedì i funerali

Carpenedolo, mamma incinta muore nel sonno: tragedia in provincia di Brescia. Ultime notizie, 33enne deceduta per arresto cardiocircolatorio: lascia una bimba di due anni

12.08.2018 - Carmine Massimo Balsamo
alessandra_fausti_facebook_2018
Alessandra Fausti (Facebook)

Una vera e propria tragedia, quella che ha colpito un’intera comunità di Carpenedolo, in provincia di Brescia, dove una donna incinta di 33 anni, Alessandra Fausti, è morta nel sonno a causa di un malore. A ritrovarla ormai priva di vita sul divano è stato il marito che ha prontamente allertato il 112. All’arrivo dei soccorritori, però, per la donna e già madre di due anni non c’era più nulla da fare. I magistrati, però, come spiega Il Giorno nell’edizione online, nonostante l’immane tragedia non hanno ritenuto necessario disporre di ulteriori accertamenti. Ad andar via, oltre alla giovane madre è stato anche il bambino che portava in grembo. La vittima, originaria di Torino, si era trasferita a Carpenedolo dopo il matrimonio con Fabio, lo stesso che nella notte tra venerdì e sabato scorsi ha fatto la drammatica scoperta. A stroncare la 33enne sarebbe stato un arresto cardiocircolatorio. I funerali, come riporta BresciaToday, saranno celebrati il prossimo lunedì nella chiesa parrocchiale di Carpenedolo. (Aggiornamento di Emanuela Longo)

MAMMA INCINTA MUORE NEL SONNO

Carpenedolo, mamma incinta muore nel sonno: dramma in provincia di Brescia, è deceduta la trentatreenne Alessandra Fausti. Una tragedia nella tragedia, sottolinea il Giornale di Brescia: con lei se ne è andata anche la piccola vita dentro il suo grembo. Ieri, sabato 11 agosto 2018, la terribile scoperta: la donna è stata rinvenuta priva di vita sul divano della sua abitazione. E’ stato il marito a ritrovarla morta mentre tornava da lavoro: nonostante l’allarme sia stato dato subito, per lei non c’è stato nulla da fare. Su quel divano Alessandra Fausti si era addormentata, ma non si è più svegliata: oltre al compagno, lascia una bimba di due anni, la piccola Martina. Un dramma inaccettabile per una donna nel pieno della vita e attesa da un evento straordinario come la nascita di un figlio.

ALESSANDRA FAUSTI E’ MORTA: ARRESTO CARDIOCIRCOLATORIO

Il Giornale di Brescia sottolinea che la morte della 33enne è dovuta a cause naturali: un arresto cardiocircolatorio fatale, con il pubblico ministero di turno che ha deciso di non disporre nessun ulteriore accertamento, dando il nullaosta per la sua sepoltura. Sgomento nella piccola comunità bresciana, Carpenedolo in lutto per la scomparsa di Alessandra Fausti: oltre al compagno Fabio Guerrini e la figlia Martina, la donna lascia i genitori Franco e Mirella e il fratello Gianluca. Originaria di Torino, trasferitosi nel Bresciano dopo il matrimonio con il compagno Fabio, Alessandra verrà salutata per l’ultima volta nella giornata di domani, lunedì 13 agosto 2018, alle ore 14.30: il funerale verrà celebrato nella chiesa parrocchiale di Carpenedolo. Una intera comunità in sgomento per la scomparsa di una giovane donna e di una futura mamma.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori