INCIDENTE A21, PULLMAN STUDENTI STRANIERI TAMPONA UN TIR/ Manerbio ultime notizie: 1 morto, 16 feriti

Incidente sulla A21, bus di studenti tampona camion: un morto e 16 feriti. Ultime notizie, autostrada chiusa nel tratto fra Manerbio e Brescia per 4 ore: ecco cosa è successo

14.09.2018 - Davide Giancristofaro Alberti
incidente_ferrara_2018
Un'immagine dell'incidente di Ferrara - Vigilia del fuoco

Salgono a 16 i feriti del maxi incidente avvenuto all’altezza di Manerbio mentre a differenza di quanto comunicato in un primo momento, a perdere la vita è stato l’autista “di riserva” del mezzo turistico che non è riuscito a sfuggire al tragico destino delle lamiere incastrate con il mezzo pesante. Probabilmente il volante ha salvato la vita del primo autista, rimasto ferito gravemente ma non in pericolo di vita. Tutti gli altri ragazzi, sotto choc, sono stati portati prima in un autogrill nelle vicinanze, poi presso l’oratorio nel paese di Montirone. La salma della vittima è stata ricomposta al Civile: sul fronte traffico, intanto, resta utile sapere come l’autostrada A21 è stata riaperta alle 10, dopo quasi 4 ore di stop per permettere i soccorsi. Come spiega l’Anas in una nota pubblica,  tra Pontevico e Manerbio si sono create lunghe code, mentre il traffico scorre regolarmente nell’altro senso di marcia. (agg. di Niccolò Magnani)

INCIDENTE IN A21: PULLMAN CONTRO TIR

Tragico incidente verificatosi questa mattina sull’autostrada A21, quella che collega Torino a Brescia passando da Piacenza. Tra Manerbio e Brescia, in direzione città, un pullman carico di studenti ha tamponato un mezzo pesante. L’incidente è avvenuto attorno alle ore 6:00 di oggi, alle prime luci dell’alba, e a seguito dello scontro l’autista del pullman è morto sul colpo. Sono invece dodici i feriti anche se l’Eco di Bergamo parla di almeno 36 persone coinvolte. Sul mezzo viaggiavano degli studenti provenienti dalla Bosnia che probabilmente stavano facendo ritorno a casa, e coloro che hanno avuto bisogno di cure sono stati ricoverati presso il Civile, la Poliambulanza e il Sant’Anna di Brescia.

UN COLPO DI SONNO?

Lanciato l’allarme, sono giunti sul luogo dell’incidente i vigili del fuoco, la polizia stradale e gli uomini del 118, con l’autostrada che è stata chiusa proprio nel tratto interessato, fra Manerbio e Brescia, con pesante ripercussione sul traffico. Attualmente si circola regolarmente nell’opposto senso di marcia, ma in direzione Brescia la circolazione è vietata. Ancora da capire il perché di quello che è accaduto, ma non è da escludere un colpo di sonno dell’autista, vista anche l’ora, che ha poi provocato il disastro. Gli studenti che hanno rifiutato il trasporto in ospedale sono stati trasferiti in un autogrill non distante dal luogo dello schianto.

I commenti dei lettori