Chioggia, incendio su nave cargo/ Video: evacuato l’intero equipaggio

Incendio su una nave cargo a Chioggia, provincia di Venezia: le operazioni di spegnimento sono durate tutta la notte, nessun ferito.

27.02.2019 - Carmine Massimo Balsamo
incendio nave cargo chioggia
Incendio su una nave cargo a Chioggia

Paura a Chioggia: un incendio ha devastato una nave cargo battente bandiere del Belize mentre si trovava a circa tre miglia dal porto. Come riporta Venezia Today, fortunatamente non sono stati registrati feriti o intossicati: dopo un’ora dall’allarme è stato decretato l’abbandono della nave, con l’equipaggio composto da 18 persone messo in salvo dalle fiamme. La Hala B è una nave portarinfuse da oltre 5 mila tonnellate per 115 metri di lunghezza e il rogo ha interessato il castello di poppa dove è presente la sala macchine e le strutture sovrastanti. Il portale evidenzia che la chiamata d’emergenza è stata effettuata alle ore 18: sul posto i pompieri e squadre di sommozzatori arrivate da Chioggia e da Mestre, con le operazioni di spegnimento che sono durate tutta la notte.

INCENDIO NAVE CARGO A CHIOGGIA: IL VIDEO

I vigili del fuoco hanno lavorato tutta la notte per sedare le fiamme, con le operazioni dei rimorchiatori che hanno permesso un significativo abbassamento delle temperature (circa 20°). Venezia Today sottolinea che il raffreddamento operato con i cannoni ad acqua ha impedito la propagazione del rogo, con i pompieri che sono saliti a bordo dell’imbarcazione attorno all’1.00 di notte. Non ci sarebbero rischi per la sicurezza della navigazione o per l’ambiente marino: in programma un tavolo tecnico per la valutazione delle condizioni della nave e sulle azioni da intraprendere. Prenderanno parte al summit la Capitaneria di Chioggia, rappresentanti di vigili del fuoco, Arpav, porto di Venezia, Registro Italiano Navale, Chimico del porto, capo della corporazione piloti di Chioggia e Porto Levante, ormeggiatori del porto di Chioggia e ufficiale Port State Control della capitaneria di Chioggia.



© RIPRODUZIONE RISERVATA