Roberta Ragusa fuggita col suo amante?/ Antonio Logli e il ricorso in Cassazione

Roberta Ragusa è fuggita con il suo amante? Questo è uno dei punti del ricorso dei legali di Antonio Logli in Cassazione

15.03.2019 - Silvana Palazzo
roberta ragusa 2018 facebook
Roberta Ragusa (Facebook)

Roberta Ragusa è fuggita con un amante? Questa è la tesi che continua a sostenere il marito Antonio Logli, il quale continua a dichiararsi innocente. Nel ricorso presentato in Cassazione (che si esprimerà il 10 luglio) contro la condanna a 20 anni di reclusione è illustrata questa ipotesi. I suoi legali raccontano dunque un’altra verità riguardo la scomparsa della donna tra il 13 e il 14 gennaio 2012. La difesa di Logli fa leva sulle voci di paese secondo cui la Ragusa avrebbe avuto una relazione extraconiugale. Lo riporta il settimanale Giallo, secondo cui i legali del marito di Roberta Ragusa non escludono che possa essere fuggita con un uomo misterioso. Inoltre, criticano i giudici che non avrebbero tenuto conto di alcuni indizi che a loro giudizio potrebbero provare proprio questa ipotesi. Ma non è la prima volta che Antonio Logli cerca di insistere su questa pista. In passato, ad esempio, aveva affermato che la moglie potesse trovarsi in un posto lontano, forse in villeggiatura. Il riferimento è alle testimonianze di due vicini di casa che hanno raccontato di voci, prima della scomparsa, riguardo una fuga d’amore di due-tre giorni di Roberta Ragusa con il presunto amante. In questa occasione, Logli sarebbe poi andato a riprendersi la moglie.

ROBERTA RAGUSA FUGGITA COL SUO AMANTE?

Ma per i giudici della Corte d’Appello di Firenze Roberta Ragusa è stata uccisa dal marito Antonio Logli per ragioni economiche. Quando hanno confermato la condanna a venti anni di carcere per l’uomo, la giustizia ha scritto che è “illogico pensare ad un allontanamento volontario”. Cosa avrebbe spinto Logli a uccidere la moglie? Il movente non è passionale, ma di natura economica. Il 55enne di Gello temeva che ci sarebbero stati “contraccolpi economici” per la separazione. La coppia “versava da tempo in irreversibile stato di crisi matrimoniale a causa della protratta relazione del marito con Sara Calzolaio”. Si tratta della giovane dipendente dell’autoscuola di famiglia ed ex baby sitter dei figli della coppia. Con la separazione, Logli avrebbe perso la scuola guida, in proprietà con la donna, e la casa, di proprietà dei genitori di Roberta Ragusa. I giudici hanno parlato di “interessi economici strettamente intrecciati e non facilmente districabili” per la “partecipazione in forma societaria dell’attività di famiglia alla cui conduzione la Ragusa era principalmente dedita”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA