ADLY MANSOUR/ Chi è il nuovo presidente egiziano

Il nuovo presidente dell’Egitto dopo la deposizione di Morsi ieri da parte dell’esercito è Adly Mansour, presidente della Suprema Corte Costituzionale egiziana

04.07.2013, agg. il 11.02.2019 alle 15:05 - La Redazione
mansour_R439
Il presidente egiziano Adly Mansour

Deposto Morsi, eletto un anno fa, dalle forze militari, questa mattina ha prestato giuramento il nuovo presidente, a interim, in attesa di prossime elezioni ufficiali. Si tratta di Adly Mansour 67 anni, sposato con tre figli, fino a ieri presidente della Suprema Corte Costituzionale egiziana. Era stato proprio Morsi a conferirgli l’incarico, anche se lo aveva assunto solo lo scorso primo luglio quando già le proteste contro Morsi infiammavano le piazze egiziane. Laureato in giurisprudenza all’Università del Cairo, aveva perfezionato gli studi a Parigi per diventare poi giudice sia di tribunali religiosi che civili e penali già ai tempi del regime di Mubarak. Nel 1992 viene nominato giudice della Suprema Corte Costituzionale. Non si è mai schierato politicamente con alcuna parte: da questo punto di vista è una assoluta novità, ma la sua figura dal punto di vista istituzionale esprime perfettamente l’esigenza di un presidente di transizione come lui è.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori