MOGLIE DEREK CHAUVIN CHIEDE DIVORZIO/ George Floyd, famiglia poliziotto sotto assedio

- Silvana Palazzo

Derek Chauvin, moglie del poliziotto chiede divorzio dopo la morte di George Floyd. “Sono devastata”, ha fatto sapere tramite i suoi avvocati

derek chauvin
Derek Chauvin

La famiglia di Derek Chauvin, il poliziotto considerato responsabile della morte di George Floyd e in arresto con l’accusa di omicidio preterintenzionale, è sotto assedio. I manifestanti si sono radunati sotto casa del poliziotto, dove la moglie disperata ha confermato di aver chiesto il divorzio dal marito. Un’eventualità ribadita anche dall’avvocato della signora Kellie, che ha chiesto però anche privacy per tutta la famiglia: “Stasera ho parlato con Kellie Chauvin e la sua famiglia,” ha spiegato l’avvocato che fa parte dello studio Sekula Law Offices. “È devastata dalla morte del signor Floyd i suoi pensieri e la sua vicinanza sono per la sua famiglia della vittima, per i suoi cari e per tutti coloro che soffrono per questa tragedia. Sebbene la signora Chauvin non abbia figli dal suo attuale matrimonio, chiede sicurezza e privacy per i suoi figli, i genitori e tutta la sua famiglia in questo momento difficile”, ha aggiunto l’avvocato. (agg. di Fabio Belli)

DEREK CHAUVIN, FAMIGLIA SOTTO ASSEDIO

Dopo l’arresto con l’accusa di omicidio preterintenzionale, il divorzio per Derek Chauvin. Lo ha chiesto la moglie Kellie, devastata dalla morte di George Floyd. Così l’hanno definita gli avvocati che hanno dato la notizia della richiesta di divorzio dal poliziotto. «Desidera sciogliere il suo matrimonio». Inoltre, tramite i suoi legali ha fatto sapere di volere sicurezza e privacy per i suoi figli (avuti da un precedente marito), i genitori e tutta la sua famiglia in questo momento difficile. Quelle celebrate dieci anni fa con Derek Chauvin erano per Kellie le seconde nozze. La donna, nata nel Laos e vissuta per anni in un campo di rifugiati in quanto appartenente alla minoranza Hmong, ha due figli da un precedente marito, con cui aveva avuto un matrimonio combinato quando aveva solo 17 anni e di cui poi era rimasta vedova. Stando a quanto riportato dall’Nbc, Kellie e Derek Chauvin si erano conosciuti nell’ospedale dove lavorava lei, quando lui aveva accompagnato un sospetto durante il turno di lavoro.

DEREK CHAUVIN, MOGLIE POLIZIOTTO CHIEDE DIVORZIO

«Mio marito ha modi ruvidi, ma sotto l’uniforme è un tenerone», diceva Kellie Chauvin in un’intervista del 2018. Parole, quelle dell’ex reginetta di bellezza del Minnesota, che risuonano beffarde dopo quanto accaduto a George Floyd, l’afroamericano di 46 anni che il 26 maggio scorso è stato immobilizzato dal marito durante un controllo e tenuto schiacciato a terra col ginocchio premuto sul collo. Ora il poliziotto è stato licenziato ed è in carcere in attesa che cominci il processo. Derek Chauvin rischia una condanna a 35 anni, la pena massima possibile per i reati che gli sono stati contestati. Al suo fianco però non c’è la moglie Kellie Chavun, che ha appunto chiesto il divorzio dopo dieci anni di matrimonio. Nella dichiarazione diffusa dai suoi avvocati, ha rivolto poi il suo pensiero alla famiglia di George Floyd, «ai suoi cari e a tutti coloro che sono in lutto per questa tragedia».

© RIPRODUZIONE RISERVATA