Donald Trump, Facebook elimina video intervista nuora/ Anche la sua voce è censurata?

- Silvana Palazzo

Donald Trump, nuora Lara pubblica video intervista: Facebook e Instagram la rimuovono. Anche la sua voce è censurata? “Orribile”, commenta il figlio dell’ex presidente Usa

donald trump lara vd 640x300
Donald Trump intervistato dalla nuora Lara

Donald Trump annuncia alla nuora Lara che si candiderà alle elezioni presidenziali Usa nel 2024, ma Facebook e Instagram cancellano l’intervista. Una misura in linea col blocco deciso lo scorso gennaio dopo l’assalto al Campidoglio, ma che lascia senza parole, perché era stata Lara Trump, collaboratrice di Fox News, a pubblicare la notizia tramite i suoi account. Quindi se si parla di Trump sui social si rischia che venga cancellato il proprio post perché scatta subito la censura di Mark Zuckerberg? Peraltro, l’intervista pubblicata su Facebook e Instagram da Lara Trump era andata in onda nel suo programma su Fox News.

«In linea con il blocco che abbiamo posto agli account Facebook e Instagram di Donald Trump, ulteriori contenuti pubblicati nel nome di ‘Donald Trump’ verranno rimossi e comporteranno ulteriori limitazioni sull’account», la motivazione delle due piattaforme social in una e-mail resa nota dalla nuora dell’ex presidente Usa. La moglie di Eric Trump però ha aggirato il divieto e diffuso l’intervista su Rumble, linkandola poi alla sua pagina Facebook.

DONALD TRUMP “HO VINTO DUE ELEZIONI”

«Stiamo andando verso 1984 di George Orwell, è proprio così», il commento di Lara Trump. Il blocco di fatto viene applicato a tutti gli account e le pagine della campagna, incluso il team di Donald Trump e tutto ciò che riguarda l’ex presidente Usa. «È così orribile. Cosa sta diventando il nostro Paese?», ha scritto il figlio di Donald Trump su Instagram. Ma cosa ha detto in quell’intervista? Durata 18 minuti circa, è stata pubblicata tra i podcast di Lara Trump. Il tycoon è tornato ad attaccare i social e i media mainstream per aver censurato lo scandalo di Hunter Biden, poi ha criticato l’agenda green del suo successo e si è scagliato contro la cancel culture e il politicamente corretto. Oltre ad annunciare la sua candidatura nel 2024, ha spiegato che l’amministrazione Biden si sta dimostrando troppo debole nei confronti della Cina.

Quando gli è stato chiesto cosa sta facendo ora, Donald Trump ha replicato: «Sono in Florida, un bellissimo stato, dove abbiamo fatto un grandissimo risultato, come del resto in tanti altri stati. Ho vinto due volte le elezioni e la seconda di milioni di voti. In ogni caso amo la Florida, è un posto spettacolare». Invece sulla caduta di Joe Biden dalle scade dell’aereo presidenziale: «Quando è caduto sulla scala non sapeva dove diavolo fosse».



© RIPRODUZIONE RISERVATA