Che trucco! / Occhi al top con i consigli di Davide Frizzi. Puntata di mercoledì 15 maggio

- La Redazione

In questa puntata di Che Trucco! condotta da tamara Donà in studio la 23enne Elena, che vuole un trucco per gli occhi che si noti anche dietro le lenti dei suoi occhiali da vista

che-trucco
Tamara Donà conduce "Che trucco!"

La puntata di mercoledì 15 maggio della trasmissione Che trucco! condotta da Tamara Donà vede come concorrente Elena, 23 anni da Monza, laureata in mediazione culturale, attualmente vive a Tunisi per motivi di lavoro e che si è rivolta a questo programma perchè vuole un trucco colorato, che si noti anche dietro gli occhiali da vista che lei solitamente porta. 

Ad aiutarla c’è il make-up artist della casa francese Dior, Davide Frizzi, che ha intenzione di realizzare un trucco basato su un gioco di tre colori, una sorta di reinterpretazione del make-up molto in voga nel corso degli anni ottanta e che viene chiamato Haute Color. Per prima cosa si utilizza un fondo tinta compatto che viene applicato tamponandolo sul viso.

Grazie all’utilizzo del fondotinta compatto si riesce ad ottenere una base in modo veloce e naturale. A questo punto si prende un ombretto oro e con l’applicatore si va a metterlo sulla palpebra mobile. Questa tipologia di ombretto può essere utilizzata sia asciutta che bagnata, inumidendo leggermente l’applicatore. Durante l’applicazione occorre fare attenzione e posizionare il prodotto nella parte centrale dell’occhio, perchè dovrà fungere anche da punto luce. Fatto ciò si va a cambiare colore prendendo un ombretto blu particolarmente acceso.

Con l’aiuto di un pennello si va a prelevare il colore e si va a sottolineare la piega dell’occhio, ossia la parte alta della palpebra mobile fino ad arrivare alle sopracciglia. In questa maniera si p riusciti a creare un gioco di contrasto tra il colore brillante dell’oro e l’opaco di questo blu particolarmente vivo. Si passa quindi all’applicazione di un terzo colore. Si tratta di un ombretto color fucsia. In questo caso occorre essere particolarmente generosi riempendo quanto più possibile l’applicatore del colore proprio per ottenere un risultato finale soddisfacente. Questo ombretto va messo nella parte finale dell’occhio, verso l’esterno.

Come dice Davide Frizzi per poter realizzare questa tipologia di trucco occorre, oltre ad avere una certa manualità,  anche sapere con precisione quali siano le zone da truccare e con quale tinta. A questo si riprende l’ombretto color oro in modo da andare a ridefinire il punto luce che con l’applicazione degli altri ombretti, si è leggermente offuscato nella tonalità. A questo punto si prende il pennello largo per togliere l’eccesso del colore ed in questa maniera di riesce anche ad aumentare la luminosità di tutto il viso.

Adesso si passa ad utilizzare l’eyeliner con applicatore in feltro per ottenere una definizione dell’occhio. La definizione non deve essere troppo sottile e nemmeno eccessiva.

La definizione dell’occhio deve terminare con la classica punta che rende il tutto molto elegante. Ora occorre dare una struttura alle ciglia in modo molto deciso, quindi dare un certo volume ed infoltirle. Per ottenere questo risultato si parte con il primer per ciglia che non dà colore ma le prepara per la strutturazione.

In pratica si crea il volume senza colore. Si passa quindi al secondo mascara, facendo particolare attenzione nella scelta della spazzola che deve essere molto piccola e con setole rigide per catturare tutte le ciglia andando a pettinarle. Si completa il tutto con il terzo mascara che è un mascara volumizzante con applicatore a culla.

Quindi si prende la matita per occhi waterproof e si va truccare la parte inferiore dell’occhio facendo una linea per dare una sensazione di occhio vissuto e poi con l’applicatore viene sfumata. Si prende una matita Kajal Bianca che va applicata all’interno per allargare ed illuminare l’occhio.

Si finisce il tutto con l’illuminante per il punto luce per una definizione del make-up.

Per le labbra si utilizza una matita rossetto dal colore piuttosto tenue ed trucco è terminato. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori